1a Categoria

1a Categoria/B: Massafra, Gidiuli ‘I ragazzi iniziano a recepire le mie direttive’

Sul Ceglie, prossimo avversario: ‘Squadra tosta, che durante il mercato si è rinforzata’

Comunicato stampa
04.01.2020 18:28


Dopo la vittoria in coppa Puglia con il Lizzano il Massafra è pronto a ripartire anche in campionato al cospetto dell’ostico Ceglie. Una partita delicata che il tecnico Giuseppe Gidiuli presenta così: “I ragazzi stanno iniziando a recepire le direttive sul gioco, sono soddisfatto. A loro va fatto un plauso perché sono sempre disponibili e hanno creato un bel gruppo. I risultati stanno aiutando, anche se qualche volta c’è un po’ di foga nell’ultimo passaggio: bisogna migliorare in fase offensiva”.

FORMAZIONE: “Masciullo ha preso una botta al quadricipite durante la partita di coppa, ma dovrebbe essere disponibile. Dovrei poter contare sull’intera rosa”.

LA SETTIMANA: “Ci siamo allenati lunedì per poi giocare giovedì. Venerdì abbiamo effettuato una seduta di scarico: quindi il tempo non è stato tantissimo. Si inizia a vedere il calcio che piace a me, senza mai buttare il pallone”.

IL CEGLIE: “E’ una buona squadra che ha effettuato degli acquisti importanti come Torres, centrocampista, e Barnaba dall’Ostuni più qualche under. Per quanto ci riguarda sono andati via due calciatori e non ne sono arrivati perché stiamo creando una collaborazione con la Juniores per cpescare materiale in casa nostra. La società è d’accordo su questa linea”.

LA GARA: “Nella mia filosofia, se una squadra vuol raggiungere obiettivi importanti deve sempre imporre il proprio gioco senza mai sottovalutare nessuno o abbattersi per le sconfitte. I conti si fanno alla fine. Non cambio modulo: sia in casa che in trasferta resta lo stesso. Lavoro su tutta la rosa, perché sono tutti utili”

Teatro: Poltronissima, lunedì 6 gennaio presentazione della sesta edizione
Il calcio in una foto