1a Categoria

Lizzano: Bastone e carota da Palmieri, ‘Soddisfatto, ma attenzione’

Una sconfitta beffarda per i rossoblu in quel di Massafra, il tecnico racconta il match

Redazione
30.09.2019 11:48

di Cristina Mariano

Nel pomeriggio di ieri, il Lizzano di mister Aldo Palmieri è sceso in campo per la seconda giornata di campionato. Ospite del Città di Massafra la formazione gialloblù si è imbattuta nella prima sconfitta stagionale, ma è potuta uscire a testa alta grazie alla prestazione.

"Una sconfitta un po' strana -commenta il tecnico Aldo Palmieri ai nostri microfoni- Nel senso che avevamo iniziato molto bene sfiorando il vantaggio con Pappone, poi il Massafra è passato in vantaggio grazie ad una grossa ingenuità del nostro portiere, che pensava che la palla stesse uscendo fuori. Sono passati in vantaggio ed è stato un brutto colpo, questo gol. Sul secondo gol ancora una disattenzione difensiva, sul finale di primo tempo. Nel secondo tempo è diventato più difficile, perchè forte del vantaggio il Massafra ha giocato meglio".

Come detto, una prestazione non negativa per il Lizzano, che suo malgrado si fa beffare dal Massafra: "Diciamo tutto sommato sono soddisfatto della prestazione perchè avevamo iniziato alla grande con tante belle azioni e tanto fraseggio. Il gol ci ha tagliato le gambe, passare in svantaggio in quella maniera è stata risentito dai ragazzi, ma sono contento della prestazione, ma dobbiamo migliorare su alcuni aspetti, perchè a volte siamo un po' superficiali su alcune cose, diamo per scontato e su questo dobbiamo lavorare".

"In settimana parleremo delle cose che non sono andate -conclude Palmieri- Molte volte questa superficialità c'è, in più dobbiamo migliorare molto sulle ripartenza, per quanto riguarda la fase difensiva dobbiamo stare più attenti in ogni situazione".

[Video] Basket A/M: Virtus Roma-Brindisi 63-87, la sintesi
Martina: Marasciulo, 'Con il Gallipoli vittoria importante'