Brindisi: Dg Visone accusa, ‘Bitonto gioca a calci non a calcio’

Sulla sua squadra: ‘È in crescita, le prestazioni migliorano partita dopo partita’

Serie D
30.09.2021 11:36

"La squadra è in crescita, le prestazioni stanno migliorando partita dopo partita. Non va dimenticato che siamo insieme da poco perchè abbiamo iniziato in ritardo e ci mancano calciatori importanti per infortunio come Napolitano, Falsetta e Siciliano. Sono molto soddisfatto di quello che stiamo facendo". Cosi il direttore generale del Brindisi Vincenzo Visone nel corso di '100 Sport Magazine' su Studio 100 Tv. ATTACCO AL BITONTO "Ho detto a De Luca che mi sarei aspettato un secondo tempo di calcio e non di calci, una squadra come il Bitonto non dovrebbe avere questo atteggiamento. Biason, Manzo e gli altri erano sempre a terra, non si giocava più. Se i giornalisti e i tifosi sono contenti di vedere questo calcio, ci adegueremo anche noi. Hanno conquistato i tre punti per puro caso. Secondo me se giochiamo sempre così i risultati per noi arriveranno, per loro non so...". BASTA DIRE CHE SIAMO GIOVANI "E basta con questo fatto che siamo giovani, in campo non va la carta di identità. E poi un calciatore di 22 anni è già formato. In altri paesi esordiscono in serie A". NESSUNO E' IN DISCUSSIONE - "Siamo un gruppo unito, dall'allenatore alla proprietà e siamo contenti di quello che stiamo facendo. Io domenica al termine della gara ho fatto i complimenti alla squadra". 

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
‘Taranto: Nuove narrazioni’: Al Crac musica, letture e mostre