CRONACA

Pulsano: Incendio Lido Checca, Di Lena ‘Necessaria pulizia scogli’

Il consigliere comunale: ‘Non si può chiedere tutto ai soli imprenditori’

Comunicato stampa
23.07.2020 20:22

Dopo il gravissimo incendio in zona Lido Checca, Taranto, che ha distrutto decine di ettari di macchia mediterranea, Angelo Di Lena. consigliere comunale di Pulsano, ritiene "necessaria una radicale pulizia degli scogli e delle aree di accesso alle spiagge a Marina Di Pulsano prima che si verifichi l’irreparabile anche qui. Non solo le spiagge, ma anche le aree di accesso e gli scogli attigui, sono molto preoccupato anche per la situazione di Marina di Pulsano. È dall inizio dell estate che ne parlo. Per far crescere il turismo bisogna rendere un servizio eccellente. Non solo spiagge pulite, ma anche scogli e stradine di accesso a piedi. Nei giorni scorsi ho denunciato la mancata pulizia della passeggiata di accesso a Lido Silvana diventata ricettacolo di spazzatura, erbacce a notevole rischio incendio. Non possiamo pensare che tutto il peso del turismo deve essere supportato dagli imprenditori. Il comune deve fare di più e provvedere alla pulizia e disinfestazione. Il turista che vuole spostarsi sugli scogli non deve trovarsi fra la sporcizia e l'incuria dell’erba alta con tutte le conseguenze che possiamo immaginare oltre topi e scarafaggi.

Confartigianato: ‘Dopo estate Taranto rischia il collasso’
D/F – Vastogirardi: arriva un attaccante ex Taranto, Foggia e Gravina