TARANTO

Agropoli: Procopio, 'Sarà molto emozionante tornare a Taranto'

Il neo tecnico dei campani: 'Sarà dura ma venderemo cara la pelle'

Alessio Petralla
05.11.2019 16:19

Il prossimo avversario del Taranto si chiama Agropoli, formazione campana alla caccia di una buona salvezza che proprio qualche settimana fa ha accettato le dimissioni del tecnico Pino Ferazzoli sostituito, dall'ex rossoblù, Gianluca Procopio che, a Blunote (ospite di Chi Segna Vince), presenta la sfida dello "Iacovone": "Per me è una grande emozione tornare a Taranto: la stagione 1999-00 è indimenticabile visto che vincemmo il campionato. Ho lasciato uno "Iacovone" stracolmo con 20000 spettatori. Ricordi bellissimi. La ricetta per vincere in riva allo Ionio? In quella stagione eravamo un tutt'uno, squadra, società e tifoseria. Questo ci permise di vincere il campionato".

L'AMBIENTE: "Lo conosco bene e so che il Taranto ha allestito una squadra per vincere. Sarà una partita molto difficile anche se ogni gara va giocata. Vedi, ad esempio il match con il Fasano in cui siamo riusciti a pareggiare".

L'AGROPOLI: "Ho trovato una squadra con l'autostima molto bassa: questo succede alle compagini giovani che non riescono a trovare risultati. Ora la stanno ritrovando".

IL TARANTO: "Non ha bisogno di presentazioni: ha gente come D'agostino, Genchi e Guaita che possono far la differenza. Se la giocheranno fino alla fine del campionato".

LA GARA: "Bisogna essere realisti: sarà dura ma ce la giocheremo studiando l'avversario con l'umiltà di una squadra che deve salvarsi. Mi aspetto un Taranto da subito molto aggressivo che vorrà far sua la gara ma troverà di fronte un Agropoli che venderà cara la pelle".

IL CAMPIONATO: "Si sta rivelando strano con le prime quattro, cinque che si stanno staccando dalle altre per puntare alla serie C. In bassa classifica sarà una lotta per salvare la categoria".

PANCHINE SALTATE: "Questo è il nostro mestiere. Purtroppo ci rimette sempre l'allenatore. A volte anche le società dovrebbero farsi un mea culpa. Le colpe vanno divise".

FORMAZIONE: "Non ho squalificati e rientra il mio portiere. Per la gara di Taranto ho tutti a disposizione".

Si ringraziano:

 

Serie D: Girone H, la formazione Flop della 10a Giornata
Serie D: Girone H, la formazione Top della 10a Giornata