Taranto: Alla Renato Moro la guerra si affronta parlando di pace

Cultura, musica e spettacolo
26.02.2022 12:55

Le maestre di Taranto allontanano la paura della guerra in Ucraina. Sono spaventati in questi giorni i bambini delle scuole elementari della città dei due mari. Spesso figli o nipoti dei tanti militari che vivono e prestano servizio sul nostro territorio, sede di un’importante base navale della Nato. Anche per questo i piccoli sono particolarmente preoccupati. Oltretutto, la guerra in Ucraina è sopraggiunta in un momento storico nel quale le nuove generazioni sono state messe a dura prova. Da due anni i bambini siedono in banchi separati, non possono scambiarsi penne e colori con i loro compagni, dividersi il carico dei libri, fare gite. La normalità ha cambiato volto, nascosta dalle mascherine indispensabili per proteggersi dal contagio del covid-19. CLICCA QUI SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Blocco feste patronali per Covid: accolto appello Associazioni Regione Puglia