V. FRANCAVILLA

Virtus Francavilla: Un deluso Magrì bacchetta i suoi, ‘Siamo stati dei polli’

Il presidente non digerisce il ko interno con il Picerno: ‘La partita doveva essere preparata meglio’

02.03.2020 00:54


Scuro in volto, Antonio Magrì, presidente della Virtus Francavilla, non nasconde la delusione bacchettando i suoi dopo la sconfitta casalinga con il Picerno: "Sapevamo che sarebbe stata una partita trappola, il Picerno è una squadra rognosa, che se riesce a segnare non ti concede più spazi. Questi scontri vanno vinti perché i punti valgono doppio. La partita doveva essere preparata meglio, non si possono avere stimoli solo quando si incontrano squadre importanti. Dopo il vantaggio di Perez ci siamo complicati la vita, siamo stati dei polli. Il calcio è fatto di scelte semplici, ma devono essere quelle giuste per portare a casa i tre punti. Il Picerno? ha giocato la sua partita: probabilmente il risultato più giusto poteva essere un altro, ma è giusto rendere merito a una squadra che ha ottenuto il massimo perché è stata più cinica e furba".

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Torricella: Scarcerato presunto stalker arrestato il 14 febbraio scorso