BASKET

Basket B/M: CJ Taranto, Duranti ‘Qui perché c’è un progetto ambizioso’

Comunicato stampa
23.06.2020 15:10


Prima intervista tarantina per Bruno Duranti, ala italo brasiliana classe 1993, ultimo acquisto in ordine di tempo del Cus Jonico Taranto.

Cosa ti ha convinto ad accettare la proposta CJ Taranto?

Mi ha convinto subito il progetto ambizioso della società e la voglia che avevano di avermi. Mi sono sentito lusingato da tutto ciò anche parlando col coach e c'ho messo davvero poco ad accettare questa proposta.

Che tipo di giocatore sei, parlaci un po' di te?

Sono un giocatore atletico, giovane di età ma si potrebbe dire che della categoria ormai sono un esperto. Poi, che dire, faccio fatica a descrivermi come giocatore. No, non mi piace parlare di me, spero di poterlo far vedere sul campo dove mi piace assistere la squadra, mi piace giocare per i compagni e fare al meglio quello che poi mi chiedono in generale tutti gli allenatori che ho avuto.

Cosa ti aspetti da questa esperienza con la maglia del Cus Jonico, hai avuto già modo di parlare con coach Olive?

Ho parlato con l’allenatore e mi piace la sua idea di basket, ha già in mente la squadra nei suoi ruoli identificativi in campo e fuori. Ovviamente il mercato è solo agli inizi quindi il roster è ancora in fase di definizione ma spero di conoscere quanto prima i miei futuri compagni in modo da poter iniziare a fare gruppo se possibile. A Taranto ci ho giocato un paio di volte, qualche anno fa, e mi ha sempre lasciato buone impressioni il suo pubblico quindi voglio dare il meglio per loro e per la società che ha creduto in me per arrivare al punto più alto possibile.

Provincia di Taranto, dopo lockdown ripartono procedure per concorsi
Taranto: I reperti del MArTA abbelliscono le strade della città