VOLLEY

Volley C/M: VTT Comes, ds Iurlano 'Proviamo a centrare i playoff'

Alessio Petralla
03.10.2019 12:15

Un grande ritorno in serie C di volley maschile per la VTT Comes che, tra l’altro, sta allestendo una squadra importante per puntare a posizioni interessanti di graduatoria come spiega il ds Fabio Iurlano: “Dopo due stagioni siamo tornai in serie C. Inizialmente il nostro obiettivo doveva essere quello della salvezza e della costruzione di un settore giovanile: poi, con la chiusura della Frascolla siamo riusciti a prendere tre atleti di spessore che nel passato campionato hanno disputato, con quella compagine, i play off di serie B arrivando in finale: questi sono il centrale Alessandro Giosa con, alle spalle, tantissimi anni in serie A, Andrea Gasbarro e il palleggiatore che ha militato in serie B e C, il brindisino Mattia Mingolla. Poi ci siamo appropriati delle prestazioni del giovane Cofano che è un mancino interessante che subentrava spesso durante le partite in serie B e di un libero, Luzzi, che è stato selezionato dal Castellana. Non dimentichiamoci dell’arrivo di D’amicis, opposto di Torricella che arriva da una vittoria di campionato in Prima Divisione e di Stento dalla serie D, oltre a varie importanti riconferme. Insomma sta nascendo un mix di giovani e di over. L’obiettivo? Provare a raggiungere i play off”.

IL CAMPIONATO: “Il girone in cui siamo stati inseriti abbraccia tutta la Puglia e una parte della Basilicata. Inizieremo con il Molfetta che da quel che so è un’ottima formazione. Poi nel leccese c’è il Cutrofiano che ha una buonissima storia pallavolistica. Il Mesagne si sta attrezzando bene così come il CUS Bari è un’ottima squadra. Poi c’è il Potenza che è scesa dalla B ma che è una formazione giovane. Si tratta di un girone impegnativo”.

LA PREPARAZIONE: “Siamo un po’ in ritardo visto che stiamo costruendo la squadra da più di dieci giorni. A metà ottobre ci saranno delle amichevoli. Il tecnico Minelli è alla sua prima esperienza in un campionato di categoria visto che ha sempre allenato i giovani”.

MESSAGGIO: “Sul territorio tarantino partecipiamo alla categoria più alta. Chi si vuol godere un bello spettacolo deve seguirci. Ringrazio l’Amministrazione di Leporano per la possibilità di farci rientrare a casa sia per gli allenamenti che per le partite. Abbiamo allestito una squadra competitiva, investendo tempo e soldi, e ci aspettiamo dei risultati. Invitiamo gli appassionati a darci una mano anche da un punto di vista organizzativo. Seguiteci anche perché l’ingresso è gratuito”.

Si ringraziano:

Eventi: Nicolangelo Ghizzardi incontra le ‘toghe’ ioniche
Amarcord: Quando Dionigi e Sciaudone sbancarono lo 'Zaccheria'