TARANTO

Sorrento-Taranto 0-2: Panarelli cambia il match, Marino decisivo

Un solo acuto per Genchi, Goretta fragile. Passo indietro per Van Ransbeek. Attaccanti del Sorrento con le scarpe ‘viscide’

Dante Sebastio
02.02.2020 18:38


SPOSITO - 6: Si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa, gara senza sbavature.

MARINO - 7: Spiana la strada verso il successo, lotta e corre per la squadra.

FERRARA - 6,5: Solita gara di personalità, concede poco e nulla agli avanti campani.

S. MANZO - 6,5: Il più attivo, in particolare nel primo tempo. Solo un pizzico di imprecisione.

L. MANZO - 6,5: Sfodera una gara di livello, neutralizza Bonanno costringendo Maiuri a sostituirlo.

ALLEGRINI - 6,5: Convincente: sta bene e si vede.

GUAITA - 6: Primo tempo sottotono, senza spunti nè idee. Nella ripresa offre l'assit che fa pendere la gara dalla parte rossoblu.

CUCCURULLO - 5,5: Poco reattivo, appare distratto per gran parte della gara. Panarelli lo tira fuori dalla mischia.

GENCHI - 5,5: Cerca senza successo la porta e la trova anche, ma il suo gol è annullato. In chiusura di prima frazione costringe Scarano al miracolo, ma resta l'unico acuto del match.

VAN RANSBEEK - 5: Passo indietro rispetto alla sfida con il Grumentum. Si vede poco palesando difficoltà nel trovare la giusta posizione. Sostituzione meritata.

GORETTA - 5: Non lavora tanti palloni, soffre i duelli con i due centrali rossoneri dando la sensazione di essere un po' leggerino quando si tratta di fare a sportellate.

MATUTE - 7: Lascia il segno con un gran gol. Ringhia sugli avversari e non si risparmia.

AVANTAGGIATO - 6,5: All'esordio, mette in mostra le sue doti tecniche e fisiche. Gioca mezzora, ma basta per far capire di che pasta è fatto.

PELLICCIA - 6: Diligente tatticamente, seppur ultilizzato part time svolge il suo compito.

OLCESE - 6: Meglio delle precedenti prestazioni. Permette alla squadra salire difendendo il possesso palla.

MASI - sv: Poco in campo per un giudizio, ma è egoista in contropiede: vuole timbrare il cartellino ignorando Guaita tutto solo in area.

PANARELLI - 7: Ha il merito di preparare la partita nel migliore dei modi, la squadra è disposta con raziocinio. Conferisce le giuste motivazioni e cambia al momento giusto.

SORRENTO -  5: Si scioglie dopo il vantaggio del Taranto pensando solo a protestare con il direttore di gara. Gli avanti rossoneri probailmente avevano le scarpette viscide, tantissime le cadute in area.

ARBITRO TESI DI LUCCA - 6: Dispensa una quantità infinita di cartellini gialli per far capire ai 22 in campo chi comanda. Amministra bene una gara spigolosa.

[Video] Sorrento-Taranto 0-2: La sintesi di Studio 100
[Video] Sorrento-Taranto 0-2: La sintesi di Gianni Sebastio