Cultura, musica e spettacolo

Taranto: ‘It’s time to go’, il Paisiello non si ferma

Comunicato stampa
03.06.2020 12:59


Titolo molto esplicito che lascia intendere la direzione determinata presa da questi musicisti: è tempo di andare!  Questo è un brano di denuncia che vuole mettere in rilievo la situazione dei musicisti, da sempre lavoratori indefessi che però si vedono riconosciuti ben pochi e precari diritti. Il testo vuole stimolare alla riflessione e risvegliare la sensibilità di un pubblico spesso indifferente alla questione e troppo spesso convinto che fare il musicista sia un gioco o al limite una passione e non un vero e proprio lavoro per cui sono richieste competenze, specializzazione e professionalità. Il brano è un incalzante hip-hop e neo soul, ha un sound moderno ed elettronico e sono presenti gli immancabili soli di tromba, sassofono, pianoforte, il rap e i cori. Per la creazione del videoclip, la Classe si è avvalsa della collaborazione del videomaker Gianni Giacovelli. Il video inizia con scene di routine mattutina... una routine a cui purtroppo i musicisti ancora non possono tornare. Il video prosegue con un’alternanza di scene in bianco e nero in cui si mostra il disagio di artisti a cui è stata tolta l’opportunità per potersi esprimere, artisti che iniziano a suonare o cantare ma smettono arrabbiati, e scene a colori in cui si mostra un mondo dello spettacolo di cui tutti, musicisti e pubblico, hanno estremo bisogno. Nelle scene finali si mostrano i musicisti che sono pronti per suonare ma, ahimè, non c’è un pubblico ad assistere allo spettacolo. In questo terzo singolo, la classe del maestro Mirko Signorile esplode indignata in tutta la sua rabbia dato che, oltre ad essere professionisti che, in questi due mesi di isolamento a causa del Covid 19, hanno perso opportunità lavorative, sono studenti di un conservatorio che da sempre ha subito i contraccolpi di una politica non sempre favorevole ad appoggiare la cultura e sono artisti che lavorano in un paese in cui la burocrazia e la carenza di diritti non permette di esercitare questa professione con serenità e onestà. È proprio il caso di continuare a dire: Il Paisiello Non Si Ferma.

“It’s time to go”! da un'idea di Mirko Signorile e di Giampiero Frulli

Musica: A. Ramunno, A. Amati, A. Catapano, A. De Cataldo, G. Leserri

Testi: A. Amati, A. Catapano, A. De Cataldo, G. Leserri

Arrangiamento, editing: Giampiero Frulli, Lorenzo Semeraro 

Mixing & mastering: Giampiero Frulli

Video: Gianni Giacovelli

Soggetto: Alessandra Catapano, Giampiero Frulli, Gianni Giacovelli

Montaggio: Gianni Giacovelli

Si ringrazia per l'amichevole partecipazione: Grazia Imperio

Si ringraziano:  il Comune di Crispiano, Il Sindaco del Comune di Crispiano Luca Lopomo per aver concesso l'utilizzo del Cinema Teatro Comunale, Pino Spadavecchia, il Comando di Polizia Municipale di Crispiano, il Comando della Stazione dei Carabinieri di Crispiano

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Ippica: Vasco Dany Grif vola all’ippodromo Paolo VI