Diavoli Rossi: Dg Trombetta, ‘Tornare in campo premia nostri sforzi’

Giovanili
26.01.2022 12:17

I ragazzi hanno dimostrato grande senso di responsabilità e collaborazione e di questo gliene sono grato. Non è facile né per loro e né per noi farli allenare in sicurezza ma con grandi sforzi ci stiamo riuscendo. Spero solo che si possa stemperare questo clima di angoscia che pervade tutti noi. E tornare a giocare potrebbe essere il giusto viatico per il recupero di una vita normale. E’ la settimana che porta al ritorno in campo di tutti i campionati giovanili e non della Puglia e a commentare l’ufficialità della buona notizia è il Direttore Generale dei Diavoli Rossi, Goffredo Trombetta: “E’ inutile nascondere la gioia avuta durante la lettura del comunicato del comitato pugliese che annunciava la ripresa dei campionati. Una decisione importante che premia gli sforzi di tutti per ritornare a giocare in sicurezza. Aspettiamo eventuali nuove disposizioni per il ritorno in campo e nel frattempo seguiremo alla lettera quelle attuali”. LA RIPRESA: “La Juniores riprenderà dal girone di ritorno con la speranza di continuare la striscia positiva di fine girone d’andata. Gli Allievi hanno scoperto il loro girone della fase Regionale: C’è un po' di delusione per quello che appare più un provinciale elite piuttosto che un regionale ma ce ne faremo una regione. I Giovanissimi, invece, sono in attesa di conoscere gli avversari della seconda fase Provinciale. Per loro una ripresa piena di voglia di rivalsa”. LA JUNIORES: “La Juniores dovrebbe scendere in campo sabato pomeriggio, 29 gennaio, a Talsano al cospetto dei Delfini Jonici. Un derby sicuramente interessante con una compagine dalla classifica bugiarda e ben guidata dal tecnico Di Rito”. GLI ALLENAMENTI: “In pratica non ci siamo mai fermati. Abbiamo solo ridotto di un allenamento anche per evitare qualsiasi problema legato al Covid”. UFFICIO STAMPA DIAVOLI ROSSI – ALESSIO PETRALLA

Proteggi la tua auto/moto 🚕 🏍 e risparmia fino al 65%
Stage Nazionale: out Scalvini e Bastoni, convocati tre nuovi giocatori