Sindacati: 'Le zone adiacenti all'ex Ilva sono degradate'

CRONACA
11.06.2024 16:58

Le segreterie territoriali Fim, Fiom e Uilm denunciano “il totale degrado in cui riversano le zone adiacenti le portinerie dello stabilimento Acciaierie d’Italia” di Taranto.

I sindacati hanno scritto una lettera-appello al Consorzio Asi, che ha la respondabilità delle aree, e per conoscenza ad Acciaierie d’ltalia in amministrazione straordinaria. “Nello specifico – osservano -, si rileva la presenza di buche sull’asfalto che rendono impossibile marciare con i propri mezzi all’interno dei parcheggi oltre al cumulo di rifiuti accantonati da mesi di totale incuranza da parte di chi dovrebbe provvedere a mantenere un minimo di decoro nelle zone in oggetto”.

A tutto ciò “si aggiunge la totale mancanza di illuminazione che rende insicuro anche il raggiungimento delle proprie auto parcheggiate al buio, oltre a favorire azioni vandaliche da parte dei delinquenti. Si richiede un intervento immediato volte alla risoluzione del problema, altrimenti saremo costretti a denunciare il tutto agli organi competenti”, concludono i sindacati.

Martina Franca, una settimana a tutto basket
Violazioni amministrative: punti di penalizzazione per due club di Serie C