Boxe: I mottolese Francesco Castellano si fa sentire tra i pro

ALTRI SPORT
25.05.2021 09:17

Match di rientro per il pugile mottolese Francesco Castellano che, dopo cinque anni di assenza dal ring, fa sentire di nuovo la sua voce tra i professionisti vincendo sei riprese su sei contro il pisano Alessandro Benedetti della storica Pugilistica Galileo Galilei. È successo in occasione della 4^edizione del Trofeo Masseria Ruina organizzato dalla pugilistica Quero-Chiloiro grazie all'ospitalità del vicepresidente Goffredo Santovito, che ha tenuto moltissimo alla presenza di un incontro professionistico all'interno della bella manifestazione sportiva svoltasi a porte chiuse nelle giornate del 22 e 23 maggio. Grinta e caparbia hanno contraddistinto il pugile mottolese che ha superato il suo avversario nonostante fosse in una categoria di peso non sua, infatti, Castellano ha sempre fatto il supermedio mentre Benedetti è un mediomassimo puro e la maggiore prestanza fisica, visibile agli occhi, non ha compromesso la prestazione di Castellano che ha attaccato continuamente Benedetti, mettendolo in difficoltà e non giocando sulla boxe di distanza preferita invece dal pisano. Il gancio destro e i montanti destro e sinistro in fase di attacco di Castellano hanno fatto breccia nella guardia del suo avversario, spinto ripetutamente alle corde ma sempre solido nell'incassare i corpi. Una bella lezione di boxe e di vita questa di Castellano, che ha dimostrato quanto l'ingrediente segreto del pugilato sia credere nel sogno del pugilato, oltre al fondamentale supporto che l'atleta ha ricevuto e riconosciuto nelle figure del suo maestro Cataldo Quero, che lo ha seguito nella preparazione tecnico-tattica nella palestra Quero e nel tecnico Giandomenico Castellano, suo fratello, con il quale ha curato quotidianamente gli allentamenti a Mottola; entrambi e il tecnico Donato Buonfrate sono stati all'angolo di Castellano durante lo strepitoso match di sabato. Dopo aver sconfitto Benedetti, Castellano aggiorna il suo record da professionista a 5 vittorie, 1 pari e 2 sconfitte e apre un nuovo scenario per la sua carriera pugilistica che crea grandi aspettative tra gli appassionati di boxe. (CS)

Commenti

Taranto: Asfalto nuovo in via Dalmazia
Musica: Ecco Falene, l’ultimo brano dell’artista pugliese M E R O