Taranto: Fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo

Cultura, musica e spettacolo
06.10.2021 10:45

L'assessore alla Pubblica Istruzione dell'amministrazione Melucci, Deborah Cinquepalmi, con riferimento al procedimento di rimborso dei libri per l'anno scolastico 2021/2022, informa i genitori degli alunni frequentanti le scuole secondarie di primo e secondo grado (statali e paritarie) che il 4 ottobre scorso si sono tenuti due incontri, presso negli uffici dell'assessorato, per confrontarsi circa talune criticità emerse negli ultimi giorni. Il primo confronto si è tenuto con il direttore di Confcommercio Tullio Mancino e il presidente provinciale di ALI Confcommercio Antonio Mandese, il secondo con il vicepresidente di CasaImpresa, nonché presidente dell'associazione "Librai Puglia", Luigi Traetta, Giuseppe Morei e Fabio Conte, rispettivamente titolari delle cartolibrerie Station e "Mercato del Libro", accreditate con il Comune di Taranto. A seguito degli incontri, la direzione Pubblica Istruzione ha proceduto a mettere in atto le azioni idonee a consentire, alle famiglie beneficiarie, il pieno utilizzo dei "Buoni Libro" relativi al corrente anno scolastico. I genitori che hanno acquistato i libri di testo prima della data di emissione del buono (27 settembre 2021) riceveranno il rimborso presentando istanza direttamente al servizio "Diritto Studio". Il modello di domanda sarà reperibile sul sito istituzionale del Comune di Taranto, nell'area tematica Pubblica Istruzione, dal prossimo 11 novembre. I genitori che non hanno ancora acquistato i libri di testo, invece, potranno presentare il buono in una delle cartolibrerie accreditate e procedere all’acquisto. In questo caso non sarà necessario anticipare la spesa, si dovrà soltanto integrare l’eventuale differenza non coperta dalla quota assegnata. (CS)

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Diavoli Rossi: Visita a sorpresa di Angelo Carrano e Nico Mondino