V. FRANCAVILLA

Virtus Francavilla: Presidente Magrì, ‘Un punto guadagnato’

Dopo il pari col Catanzaro: ‘Era importante muovere la classifica. Calabro? Non ho creato io questa situazione’

15.11.2020 22:57


Antonio Magrì, presidente della Virtus Francavilla, commenta così il pareggio con il Catanzaro: “Con una squadra costruita per vincere il campionato, è un punto guadagnato. Che muove la classifica in un momento tutt’altro che fortunato per noi - spiega a Tuttocalciopuglia -. Quando non riesci a vincere, bisogna non perdere. Serviva dare qualità, muovere la classifica perché in questo momento non possiamo permetterci di perdere punti”. REAZIONE  “A oggi abbiamo sbagliato due partite, quelle con Turris e Casertana. In tutte le altre gare abbiamo ai ragazzi possiamo rimproverare poco. Bandecchi, presidente della Ternana, ci ha fatto i complimenti, a dimostrazione di come riusciamo a tenere il campo con le big. Testa bassa e pedalare, dobbiamo andare avanti così. Se abbiamo tutti gli effettivi è ancora meglio: con Vazquez in campo è stata tutta un’altra cosa”. PRESTAZIONE  “Abbiamo disputato un buon primo tempo, costruendo più di loro: siamo stati puniti sull’unica palla inattiva. Nella ripresa abbiamo sofferto i primi 20-30’, poi i cambi hanno dato freschezza in un periodo in cui l’80% della rosa ha fatto tre gare in una settimana”. TIFOSI "Quando tornerà il pubblico negli stadi, potremo fare ancora meglio. Ricordiamo che questo è stato il nostro fortino per anni e secondo me in questa stagione avremmo potuto raccogliere qualche punto in più". CORONAVIRUS "Continuare così, ha poco senso. Fermerei il campionato per qualche mese e allungherei di nuovo la stagione fino a luglio/agosto. Anche perché in primavera, al di là dei possibili vaccini, la situazione dovrebbe migliorare. Potremmo contare su incassi, tifosi, sponsor e tutto il resto. Poi è chiaro, si deciderà tutto insieme". LE FOTO DI CALABRO "Preferisco non esprimermi, ormai è il passato. Sapete bene che ci sono stati episodi poco felici tra noi a inizio campionato e mi dispiace per questo. Ho sempre molto rispetto per chi ha dato tanto alla società, anche noi abbiamo dato tanto. Non ho creato io la situazione".

Nations League: Italia-Polonia 2-0 (Video highlights)
U21: Lussemburgo-Italia 0-4 (Video highlights)