Calcio Varie

Lega Serie A: Ipotesi ‘Nuovo Totocalcio’ per salvare il calcio in Italia

L’intenzione è quella di ottenere una deroga al divieto di sponsorizzazioni per i marchi di scommesse, così da poter creare nuovi ricavi

24.03.2020 01:24


C’è anche l’idea di un nuovo gioco legato al mondo delle scommesse, tra le ipotesi della Lega Serie A per il rilancio del sistema calcio a seguito dei danni che saranno provocati dall’emergenza Coronavirus. Un’ipotesi che segue – come riportato da Agipronews – la volontà della Lega di A di chiedere una revisione del Decreto Dignità che di fatto ha cancellato ogni forma di pubblicità sul gioco. L’intenzione è quella di ottenere una deroga al divieto di sponsorizzazioni per i marchi di scommesse, così da poter creare nuovi ricavi. Con questo obiettivo si sposa anche l’idea di dare vita a un nuovo gioco sulla Serie A. Il modello sarebbe quello delle lotterie “mirate” o dei giochi che in quota parte finanziano le diverse iniziative, come il caso del Lotto e il patrimonio monumentizio-culturale. In quest’ottica non è da escludere il lancio di un “Nuovo Totocalcio”, ma nelle corde della Lega Serie A c’è anche l’idea di costruire un prodotto moderno e performante dal quale ottenere una parte dei ricavi, cercando di non gravare sugli equilibri del rapporto Stato-concessionario. D’altra parte, qualcuno tra i presidenti di club rileva come il Totocalcio, per modalità di gioco, sia ormai datato e poco adatto all’immediatezza di un mondo che si sposta sempre più verso l’on line. La proposta non sarebbe ancora studiata nei dettagli più stretti, ma istituire un gioco “salva-pallone” per evitare il crac dei club è tra le richieste prioritarie che arriveranno in Figc, in attesa di un incontro con i ministri e il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. (Da calcioefinanza.it)

Coronavirus: L’ex Milan e Fiorentina Terim positivo, è in ospedale
Cinema: ‘Ultras’, il film che ha fatto infuriare i tifosi del Napoli