FUTSAL

Futsal B/M: L'Orsa Viggiano si sbarazza dell'Alma Salerno

Il tecnico Rispoli: 'E' stata dura battere i salernitani: dovevamo chiuderla prima'

Alessio Petralla
09.11.2019 18:44

Un primo tempo in cui l’Orsa Viggiano tiene il pallino del gioco calciando svariate volte ma riuscendo a trovare solo due marcature prima con Giordano che insacca una bella diagonale arrivata dalla fascia sinistra e poi con Davì che trasforma magistralmente un calcio di rigore. I salernitani ci provano ma la reazione non va a buon fine grazie anche ad un paio di buone parate di De Brasi. Per la cronaca nel finale di tempo, da raccontare, un salvataggio sulla linea dei salernitani. Nel secondo tempo i campani si fanno sotto andando dopo circa otto minuti sul 4-2 (situazione falli) e sul 2-1 realizzato da Carpentiero. Su questo risultato è super l’intervento in scivolata di Miri che leva il pallone dalla linea rimanendo momentaneamente dolorante. A quel punto il tecnico Rispoli mischia le carte levando il pivot e giocando con quattro giocatori di movimento: la mossa si rivela indovinata con i neroverdi che si portano sul 3-1 con Davì che salta il portiere con una bella giocata e appoggia in rete. La partita resta viva con l’Alma Salerno che ci prova inserendo il portiere in movimento: questa mossa costerà il poker per i lucani con il portiere De Brasi che insacca con un rinvio con i piedi dopo una parata. La gara non è finita perché ci sarà tempo per un tiro libero ben trasformato da Galinanes che vale il definitivo 4-2. Ora l’Orsa Viggiano si rifà sotto in classifica con ben sette punti in cinque partite giocate (una di riposo). Il prossimo impegno per la squadra di Cesare Rispoli e del Presidente Domenico Siviglia è fissato per sabato prossimo quando i neroverdi faranno visita alla vice capolista New Taranto.

Nel post gara soddisfatto il tecnico Cesare Rispoli commenta così: “La partita di sabato con l’Alma Salerno è stata più dura del previsto: anche in questa sfida abbiamo calciato tanto avendo delle difficoltà sotto porta. Comunque, sono soddisfatto perché abbiamo disputato una grandissima partita con un avversario duro da battere. Dobbiamo, però, chiudere prima le partite. Nel secondo tempo, infatti, i campani sono riusciti a riaprirla visto anche un campo piccolo come quello di Viggiano che tiene sempre aperte le partite”.

GLI ASPETTI: “Sul 2-1 e con il 4-2 di falli a favore dell’Alma Salerno ho tolto il pivot mettendo un giocatore di movimento in più: fortunatamente la scelta è stata indovinata tanto che ci siamo chiusi bene ripartendo e trovando il terzo gol con Davì”.

L’ALMA SALERNO: “Questa squadra non è male: mi aspettavo una formazione diversa invece si sono rivelati rognosi e cattivi.  Hanno pressato tanto. Non male”.

LA CLASSIFICA: “Ora abbiamo sette punti in graduatoria che ci permettono di respirare un po’ dopo una partita molto dura”.

 

TABELLINO

ORSA VIGGIANO-ALMA SALERNO 4-2  Reti: Davì (2), Giordano, De Brasi per i padroni di casa; Carpentiero e Galinanes per i campani

ORSA VIGGIANO: De Brasi, Siviglia G. (K), Davì Jimenez, Dedè Scardua, La Bella, Giordano, Bellanger, Brancale, Siviglia, Miri, De Pizzo, Dipinto. All. Rispoli

ALMA SALERNO: Carpentieri, Ricco, Galluccio, Varriale, Petolicchio, Pacileo (K), Galluccio, Orvieto, Consiglio, Carpentiero, Galinanes, Garcia. All. Salvati

Ammoniti: Siviglia F. (O.V.), Galinanes, Galluccio, Orvieto (A.S.)  Espulsi: ne

Spettatori: 300

UFFICIO STAMPA ORSA VIGGIANO – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Diavoli Biancorossi: Bella vittoria per gli Allievi Provinciali
Futsal A2/F: W. Grottaglie, Locorotondo 'Troveremo una Salernitana col morale alto'