Taranto: Caduta Melucci, Borraccino ‘Congiura di palazzo’

‘Siamo al fianco di Rinaldo e con lui tra 6 mesi torneremo ancora più forti’

Politica
16.11.2021 11:07

Lo scioglimento anticipato del Consiglio Comunale di Taranto è “una congiura di palazzo - per Mino Borraccino, consigliere dì Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia -. Siamo al fianco di Rinaldo Melucci e con lui tra 6 mesi torneremo ancora più forti! Gli investimenti di programmi per il futuro aprono a notevoli possibilità di vera rinascita della città che, evidentemente, poteri forti del territorio hanno voluto interrompere. Taranto nei prossimi anni sarà chiamata a gestire quasi due miliardi di euro di risorse specifiche per il suo sviluppo e per la sua svolta ecosostenibile, purtroppo questo non ha interessato agli otto consiglieri della maggioranza che si sono assunti la grave e notevole responsabilità di chiudere questa esperienza amministrativa di grande pregio. Ora la maggioranza dei cittadini di Taranto sa che questa è una congiura di Palazzo, lontana dai loro interessi”.

Assicurazione auto/moto? Risparmia con Lilla Assicurazioni
Taranto: Caduta Melucci, ‘Finisce impero del malgoverno’