Fondazione Taranto25 dona a città concerto all’alba con capolavori di Battiato

Foto Aurelio Castellaneta
Cultura, musica e spettacolo
30.09.2021 13:03

Fondazione Taranto25, l’innovativo network che, nato l’anno scorso, riunisce oltre cinquanta tra imprenditori, professionisti e operatori dell’associazionismo locale, dona alla città un grande momento di cultura. Domenica 3 ottobre, alle ore 6.30 su una chiatta nel porto di Taranto, nell’ambito dei “Taranto Port Days” si terrà il Concerto gratuito “Tributo a Franco Battiato” in cui si esibiranno l’Orchestra ICO Magna Grecia e il cantautore Fabio Cinti, diretti nell’occasione dal Maestro Marco Battigelli. L’ingresso al concerto è gratuito e si può accedere, nel pieno rispetto della normativa anti Covid-19, obbligatoriamente prenotandosi online su Eventbrite al link  https://www.eventbrite.it/e/biglietti-concerto-allalba-tributo-a-franco-battiato-180158217077. Annunciando l’evento Fabio Tagarelli, presidente di Fondazione Taranto25, ha spiegato che «siamo orgogliosi di donare alla nostra meravigliosa città questo straordinario concerto dedicato a Franco Battiato, una opportunità resa possibile dal nostro socio Piero Romano. Il cambiamento di Taranto non può che passare dalla bellezza dell’arte, in particolare della musica che sa parlare ai nostri cuori. L’armonia delle note su uno spartito musicale, è la stessa che regna tra gli oltre cinquanta soci di Fondazione Taranto25, un sentimento di appartenenza che ci sta permettendo di contribuire al rilancio della nostra comunità». Nel 2021 si celebra il quarantennale di un disco perfetto: “La Voce Del Padrone” del Maestro Franco Battiato. Il musicista e cantautore Fabio Cinti, indicato dallo stesso Battiato come sua perfetta copia vocale, insieme a 16 elementi dell'Orchestra della Magna Grecia, diretto dal Maestro Marco Battigelli, in questo concerto rivisita in un’emozionante chiave sinfonica le canzoni che compongono l'album e altri classici dell’artista siciliano. Nel concerto saranno così eseguiti i maggiori successi di Franco Battiato: La Cura, Povera Patria, La stagione dell’amore, Cuccurucucù, Voglio vederti danzare, Centro di gravità permanente, L’era del cinghiale bianco, Bandiera bianca, Sentimento nuevo, I treni di Tozeur. Fra i suoi album: L’era del cinghiale bianco, La voce del padrone, L’arca di Noè, Fisiognomica, Gommalacca, Fleurs. In programma anche Summer on a Solitary beach, Gli uccelli, Segnali di vita, E ti vengo a cercare, Prospettiva Nevsky, La canzone dell’amore perduto (brano di De André presente nella raccolta Fleurs). Musicista geniale e fra i più influenti della scena musicale italiana negli ultimi cinquant’anni, Franco Battiato con la sua scomparsa avvenuta lo scorso maggio, ha lasciato un grande vuoto artistico e umano. Eclettico, il cantautore siciliano è riuscito in tutti questi anni a farsi apprezzare e conquistare più generazioni per il grande numero di stili approfonditi e combinati fra loro, dal rock progressivo all’avanguardia, fino a una straordinaria, personale musica d’autore. (CS)

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Taranto: Approvata la Relazione Sociale 2020