Ippica: Doppiette di Tamburrano e Maione all’ippodromo Paolo VI

ALTRI SPORT
10.02.2021 10:03

I protagonisti di martedì 9 febbraio erano Romano Tamburrano e Crescenzo Maione, autore di due vittorie a testa, caratterizzando le ultime quattro corse della giornata. Il driver tarantino colpiva prima con Caline, un'elegante figlia di Ready Cash a segno dopo intero percorso esterno rifinito in 1.18.4 precedendo un buon Casanova Lg e Cecil. A seguire ritornava alla vittoria Seven, che in retta d'arrivo sfruttava il calo di Triller Bio, battendolo di giustezza a media di 1.15.4. Crescenzo Maione faceva sua la prova per femmine di quattro anni con Brina Di Risaia, abile a sfilare al comando nonostante l'avvio dalla seconda fila, e brava a respingere gli attacchi di Blerta Col e Bella Bail nel tratto finale, chiudendo in un secco 1.16. Poi nella TQQ con Universal Game Lf, che scattava con decisione sulla curva conclusiva, passava in vantaggio e si involava verso il successo completando il doppio chilometro in 1.16.6. Alle sue spalle finiva secondo Scandalo Font davanti a Velvet Wise L, Zio Marco e Tower Di Poggio, mentre galoppava Zorba And Glory e si chiudeva d'ambio Taiga Jet. In apertura di giornata assolo a tempo di record di Bonaparte Grif, con Gaetano Di Nardo, che bissava recente successo napoletano precedendo nettamente Born To Run Tur e Brooklyn Breed.,Nella condizionata sulla media distanza riservata ai tre anni emergeva Crack Di Girifalco, con Vincenzo Luongo, che avanzava ai 400 finali facendo passerella a media di 1.17.3. Nella prova gentleman Vinella, con Antonio Scarano in sulky, debellava la resistenze di Ale Degli Ulivi dopo un giro, ed in dirittura d'arrivo chiudeva facilmente trottando in 1.14.8. (Comunicato stampa)

Commenti

Tisci “Eccellenza probabile ripartenza 14 marzo. Dalla Promozione in giù..."
‘Corso Due Mari: Taranto tra amore e guerra’, il libro di Carla Dedola