Battista: ‘Il Taranto potrebbe giocare allo Iacovone B’

Il consigliere comunale, che ha portato la questione in consiglio comunale, spiega perché si può evitare l’esilio a Ginosa

TARANTO
26.12.2020 13:29


(Di Ludovica Maiuri) A seguito della mancata chiarezza nei confronti della tifoseria rossoblù circa il match casalingo che si è disputato sul Teresa Miani di Ginosa, si sono già mossi i consiglieri comunali Massimo Battista e Rita Corvace. In data 22 dicembre, infatti, è stata mandata un’interrogazione sulla questione all’assessore allo sport Marti, che il 25 giugno 2020 aveva dichiarato l’omologazione del campo B per i campionati dilettantistici fino alla Serie D. Il consigliere Massimo Battista spiega a Blunote: “Se il Taranto dovesse far richiesta per giocare in casa sul Campo B dello Iacovone potrebbe farlo solo ed esclusivamente a porte chiuse. Qualora si dovesse tornare alla normalità, e il campo A non dovesse essere disponibile, non sarebbe possibile ospitare la tifoseria sul ‘campo di riserva’ a causa della mancanza dell’uscita di emergenza e della tribuna per il settore ospiti. Se la società dovesse richiederlo, il Campo B potrebbe essere disponibile per l’immediato e sarebbe potuto esserlo anche per lo scorso match casalingo. Intanto per gennaio si attende la messa in sicurezza del campo A".

Commenti

Basket: Siccardi, ‘Per Taranto nutro un affetto particolare’
Volley A2/M: Prisma Taranto, Gironi ‘Occhio a Lagonegro’