Fossa Olimpica: De Filippis a caccia di punti per difendere leadership nel ranking

Il tarantino è al raduno nel Centro di Preparazione Olimpica del CONI di Roma

ALTRI SPORT
18.03.2021 21:03

La Nazionale Italiana di Fossa Olimpica del Direttore Tecnico Albano Pera si è radunata nel Centro di Preparazione Olimpica del CONI di Roma per prepararsi alla partenza di domani, venerdì 19 marzo, verso New Delhi (IND), sede della seconda Prova di Coppa del Mondo ISSF. Il raduno preventivo si è reso necessario per effettuare i tamponi e creare la “bolla” protettiva anti-Covid19. Guidata dal Direttore Tecnico Nazionale della Fossa Olimpica Albano Pera, la squadra è composta da Mauro De Filippis (Fiamme Oro) di Taranto, Valerio Grazini (Carabinieri) di Viterbo, Daniele Resca (Carabinieri) di Pieve di Cento (BO), Alessia Iezzi (Carabinieri) di Manoppello (PE), Maria Lucia Palmitessa (Fiamme Oro) di Monopoli (BA) e da Fiammetta Rossi (Fiamme Oro) di Foligno (PG). Ad accompagnarli ci sarà anche Fabio Partigiani, Preparatore Atletico azzurro. Dopo la rinuncia alla partecipazione alla Prima Prova di Coppa del Mondo in Egitto per evitare di esporre i tiratori italiani al rischio di contagio, la decisione di prendere parte alla gara indiana è stata determina dal fatto che questa competizione sarà l’ultima valida per la determinazione della classifica finale del Ranking Mondiale a cui è legata l’assegnazione di una Carta Olimpica per i Giochi di Tokyo. Il regolamento della Federazione Internazionale degli Sport di Tiro prevede che un pass olimpico venga assegnato al miglior tiratore la cui Nazione non abbia ancora conquistato Carte nella specialità. L’Italia ha chiuso i conti con le qualificazioni di Skeet Maschile e Femminile e di Fossa Olimpica Femminile. All’appello manca la Carta per la Fossa Olimpica Maschile e attualmente il nostro Mauro De Filippis è il primo del Ranking Mondiale. Determinanti per assicurarsi il biglietto per il Giappone, quindi, i punti che l’azzurro potrà conquistare in questa occasione. Eventuale prova di appello sarà l’Europeo di Osijek (CRO), in programma dal 20 maggio al 6 giugno, ma assicurarsi il pass assegnato con il Ranking rappresenterebbe una bella tranquillità per la compagine italiana. “Il nostro obiettivo è ottenere il maggior numero di punti per il ranking ed assicurarci la Carta – ha commentato il Direttore Tecnico Pera – Durante questo lungo stop imposto dalla pandemia abbiamo lavorato sodo per mantenerci in forma ed essere pronti per questo appuntamento. Mauro (De Filippis, ndr), così come tutti gli altri componenti della squadra, farà del suo meglio per ben figurare ed io sono fiducioso”. La prossima competizione internazionale alla quale parteciperanno squadre azzurre sarà la quarta Prova di Coppa del Mondo in programma in Italia a Lonato del Garda (BS) dal 7 al 17 maggio (la terza Prova di Coppa del Mondo a Changwon (KOR) di aprile è stata cancellata, ndr).“Ad oggi le nazioni iscritte a Lonato sono 36 per un totale di 470 tiratori in gara, ma i numeri sono in rapida crescita – spiega il Presidente Federale Luciano Rossi – La Federazione ed il Comitato Organizzatore stanno facendo un enorme sforzo logistico-organizzativo per garantire il regolare svolgimento della gara in piena sicurezza per tutti. Nulla verrà lasciato al caso e l’evento sarà l’ennesimo fiore all’occhiello per la nostra Federazione e per l’Italia”.,LA SQUADRA AZZURRA DI TRAP Men: Mauro De Filippis (Fiamme Oro) di Taranto, Valerio Grazini (Carabinieri) di Viterbo, Daniele Resca (Carabinieri) di Pieve di Cento (BO). Ladies: Alessia Iezzi (Carabinieri) di Manoppello (PE), Maria Lucia Palmitessa (Fiamme Oro) di Monopoli (BA), Fiammetta Rossi (Fiamme Oro) di Foligno (PG). (Da sport24h.it)

Commenti

F1: Alfa Romeo Racing, Giovinazzi ‘Dobbiamo provarci e crederci’
Taranto inedita e suggestiva, Taranto ‘Terra dei fiumi’