Taranto: 10mila vele contro la violenza sulle donne

Domenica 4 luglio flash mob in mare degli atleti di Ondabuena Teleperformance

ALTRI SPORT
01.07.2021 10:04

Abbiamo fatto dell’integrazione, della parità di genere, e della non violenza la nostra cifra educativa e sociale, per questo le nostre barche da questo momento in poi indosseranno il nastrino rosso contro la violenza verso le donne e parteciperanno al flash mob previsto il prossimo 4 luglio anche a Taranto. Un piccolo gesto di attenzione verso un tema che ci sta particolarmente a cuore e che funzionerà anche come pro-memoria anche nei confronti delle nuove generazioni di ragazzi e ragazze che noi educhiamo al rispetto di tutto il mondo che li circonda e non solo del mare. Annuncia così la partecipazione del Circolo Velico Ondabuena Teleperformance, alla manifestazione “10.000 Vele contro la violenza di genere: cambiamo rotta!”, il responsabile del settore agonistico delle squadre under 13 Prime, under 13 e under 17 O’Pen Skiff, Gianfranco Muolo, L’iniziativa organizzata a Taranto dall’Associazione di promozione sociale “Salpiamo” per l’Associazione nazionale 10000 Vele di solidarietà, consentirà di assistere ad un piccolo ma suggestivo spettacolo in mare. Alle 10.00 di domenica 4 luglio, le barche a vela che hanno aderito all’iniziativa infatti si ritroveranno nella rada di Mar Grande all’altezza della Rotonda del Lungomare, successivamente faranno rotta verso la città vecchia. Alle 11.00 dopo l’apertura straordinaria del Ponte Girevole sfileranno attraversando il Canale Navigabile tra il Monumento ai marinai e il Castello Aragonese. Il segno distintivo che contraddistinguerà le imbarcazioni sarà un fiocco o un nastro rosso, esposto al vertice dell’albero o a poppa, come nel caso delle imbarcazioni di Ondabuena Teleperformance che porterà con se il simbolo contro la violenza sulle donne anche durante tutti gli allenamenti dei Mondiali O’Pen Skiff in Sardegna dal 7 all’11 luglio prossimi. A bordo delle imbarcazioni che sfileranno domenica mattina saranno ospitate anche alcune donne ospiti dei Centri Antiviolenza della provincia di Taranto. L’iniziativa si svolgerà in contemporanea in tutta Italia e si realizza sotto il patrocinio della Federazione Italiana Vela, il Comando Generale delle Capitanerie di Porto italiane, la Guardia Costiera, la UISP (Unione Italiana Sport per tutti) e la Lega Navale Italiana. (CS)

Commenti

Risparmia sulla tua assicurazione auto/moto 🚗💰🛵🏍 con Magna Grecia Broker
Taranto: L’Angolo della Conversazione, Yachting accoglie 3 big in meno di una settimana