Serie D

Sorrento: Gargiulo, 'Con il Nardò era troppo importante vincere'

Alessio Petralla
18.11.2019 11:45

Una bella e importante vittoria quella conquistata domenica pomeriggio dal Sorrento che con il risultato di 1-0 si è sbarazzato di un ostico Nardò. Il gol che vale tre punti porta la firma di Alfonso Gargiulo che commenta così: “Sapevamo che la sfida al cospetto dei neretini era complicata: una delle gare più difficili da affrontare. Inoltre, le condizioni meteorologiche non hanno aiutato anche se posso confermare che il campo era in ottime condizioni. Il gol? Poco prima avevo sciupato una buona occasione riscattandomi con un tiro ad incrociare scoccato un metro dentro l’area”.

LA GARA: “Domenica era troppo importante vincere: questo successo ci permette di proseguire la nostra striscia positiva di risultati che in questo campionato non tutti riescono ad inanellare. Siamo una squadra giovane e questa vittoria ci farà crescere anche mentalmente”.

IL NARDO’: “Ho visto una formazione tosta che è venuta a Sorrento per provare a giocarsi la partita. Anche i leccesi hanno avuto qualche occasione che, però, non hanno finalizzato”.

IL CAMPIONATO: “E’ inutile nascondersi: è il più tosto d’Italia. Se ci troviamo in alto è grazie al lavoro della società, del ds e del tecnico Maiuri. Il nostro obiettivo resta quello della salvezza: poi, una volta raggiunta proveremo a puntare più in alto”.

Si ringraziano:

Con Alitalia e Blunote si vola a 40 euro. Programma le tue vacanze
Brindisi: Ciullo, 'Mi aspettavo una reazione diversa'