TARANTO

Taranto: Giove, ‘Ho chiesto a Montella di prendersi una pausa’

Il presidente: ‘Promozione? Non ho nessuna intenzione di mollare, metterò in campo tutte le mie forze per riuscirci’

11.12.2019 22:10


MONTELLA
: “Personalmente, sono contro ogni forma di violenza - spiega Massimo Giove, presidente del Taranto, nel corso di Rossoblu 85 -. Proprio grazie al direttore Montella lo "Iacovone" è diventato un luogo di ospitalità per famiglie e bambini. Da parte mia, massima solidarietà. Quel manichino è un brutto segnale. Si può contestare, ma senza trascendere. Proprio per questo, ho chiesto allo stesso Montella di prendersi una pausa in un momento così delicato".

SQUADRA IN CRISI: “La scorsa estate tutta la città era convinta del nostro progetto, addetti ai lavori e tifosi parlavano del Taranto come di una corazzata. Oggi, purtroppo, gli scenari sono completamente diversi, ma nessuno poteva immaginarlo. Con Panarelli ci eravamo rimessi in carreggiata, ma quella partita maledetta con il Gravina ci ha fatto prendere una brutta piega. È doveroso sottolineare, però, come anche quest'anno il Taranto stia pagando per gli errori arbitrali: la partita con il Sorrento è stata condizionata da un fallo di mano, il corner da cui è scaturito il primo gol del Gravina era inesistente, l'espulsione di D’Agostino a Fasano è stata esagerata, la prima rete subita a Fasano era in fuorigioco, come il gol di Genchi con la Nocerina era regolare. Sono deluso e arrabbiato, ma nonostante tutto ci stiamo rimboccando le maniche e la dimostrazione è l’ingaggio di un direttore sportivo esperto come Vincenzo De Santis. Ho parlato con la squadra, sono convinto che verremo fuori da questa crisi".

GALIGANI CONSULENTE?: “Assolutamente no, con Vittorio Galigani c’è un rapporto di grande cordialità. A inizio stagione abbiamo regalato l'abbonamento a molti over 65 in segno di rispetto e per azzerare tutte le polemiche con chi in passato avevamo avuto dei dissidi. Continueremo su questa linea nonostante il momento negativo".

SCELTE: “Tornassi indietro rifarei tutto. Siamo partiti in estere con grande fiducia, ma le cose che stanno succedendo in questa stagione sono allucinanti, ma non ho nessuna intenzione di mollare: per centrare questo obiettivo metterò in campo tutte le mie forze".
 

Taranto: Giove, ‘Ridurremo il costo dei biglietti’
ArcelorMittal: Fermo Afo2, l’azienda manda in cassa integrazione 3500 unità