Cultura, musica e spettacolo

Martina Franca: Festival dell’Immagine, Michele Cucuzza presenta suo libro

Comunicato stampa
06.10.2020 09:05


Ottima apertura del Festival dell’Immagine, X edizione, con l’inaugurazione di domenica 4 ottobre 2020, la serata di Sinfonie letterarie e il concerto dedicato a Beethoven, a cura della Fondazione Paolo Grassi. Tre momenti all’interno di un “contenitore” artistico e culturale, nel Centro Servizi di Martina Franca, dove l’associazione Riflessi d’Arte ha tenacemente voluto proporre anche quest’anno, nonostante tutte le difficoltà oggettive ben note, la kermesse che alla mostra di quadri, sculture e disegni, affianca eventi di vario genere. Il tutto nel totale rispetto delle regole dettate non tanto dai protocolli, ma anche e soprattutto dal buon senso e dalla voglia di condividere insieme la passione per l’arte e per la cultura. Partenza puntuale domenica mattina 4 ottobre, con il vernissage, l’omaggio a Raffaello Sanzio con il testo teatrale di Claudio Pellerito e Marco Fragnelli in coproduzione con l’associazione “COLLETTIVO LYNUS”, la performance di danza a cura degli allievi della scuola di danza Rossella Brescia di Martina Franca, con la partecipazione della violinista Laura Calcagno, la presentazione del catalogo #FDI2020 a cura della dott.ssa Antonella Nigro, critico e storico d’arte, il tutto presentato da Maurizio Di Pierro e Michele Lillo. In serata, la conclusione del concorso Sinfonie poetiche e letterarie, presentata da Vita D’Amico e Laura Sammataro, con la proclamazione dei vincitori come da elenco. Premi Sez. Poesia: 1° Posto - Tonia Scatigna  - Vorrei, 2° Posto – Vincenzo Parato – Cristo Con Pagella, 3° Posto – Caterina Pendinelli – Albe Di Bambina. Premi Sez. Racconti: 1° Posto – Massarelli Armida – Petali Di Ciliegio, 2° Posto – Pina Chirulli – Un Minuto Lungo Una Vita, 3° Posto – Saverio Chiti – Correggimi. 

Premi Sez. Video Poesia: 1° Posto – Raffaele Ventola – La Danza Imperitura, 2° Posto – Antonella Tamiano – Amata Terra Mia, 3° Posto – Latini Luciana – Irriducibilmente.  Menzioni speciali: Sandra De Felice – Il Profumo Dei Fiori Dell’estate, Elena D’arcangelo – Emozione, Premio Fuori Concorso – Sez. Giovani Promesse: Sofia Finocchito – La Nebbia Che Magia.
Lunedì la magia delle note di Beethoven, in occasione del 250esimo anniversario dalla sua scomparsa, con il Concerto Beethoven Folk Songs - a cura della fondazione Paolo Grassi, protagonisti: Myriam Marcone – Soprano, Margherita Rotondi – Mezzosoprano, Trio "Gioconda De Vito" - Fondazione Paolo Grassi: Silvia Grasso – violino, Gaetano Simone – violoncello, Liubov Gromoglasova – pianoforte.
Si riprende con la seguente programmazione:

MARTEDI’ 06 OTTOBRE 2020

orari apertura MOSTRA dalle ore 09:30 alle 12:30 - 16:00 alle 21:30

Ore 19:00 “Arte e Moda”

In collaborazione con la nota azienda tessile BERWICH di Martina Franca, 15 artisti della decima edizione del Festival dell’Immagine hanno dipinto vari capi che sfileranno sul palco grazie al supporto degli studenti dell’ITS Majorana di Martina Franca, indirizzo moda. A termine convegno organizzato dall’Assessorato allo Sviluppo Economico del Comune di Martina Franca:

“Martina is fashion” la tutela del Made in Italy

*Ingresso contingentato. Accesso all’area a sedere solo su PRENOTAZIONE al numero: 348.8575283. (Anche Whatsapp) fino al raggiungimento del limite consentito, obbligo di mascherina. Durata circa 90 minuti.

MERCOLEDI’ 07 OTTOBRE 2020

Orari apertura MOSTRA dalle ore 09:30 alle 12:30 - 16:00 alle 21:30

Ore 20:00 Presentazione Letteraria” FUORI DALLE BOLLE

Nell’ambito della rassegna “SINFONIE LETTERARIE 2020” di Riflessi d’Arte, presentazione letteraria dell’ultimo libro di Michele Cucuzza (giornalista e conduttore televisivo) “FUORI DALLE BOLLE”

Dialoga con l’autore, Matteo Gentile ( giornalista e addetto stampa), Vita D’Amico (responsabile letteraria associazione), Saluti Tonio Cantore (presidente Riflessi d’arte).

*Ingresso contingentato. Accesso all’area a sedere solo su PRENOTAZIONE al numero: 348 8575283 (Anche Whatsapp) fino al raggiungimento del limite consentito, obbligo di mascherina. Durata circa 90 minuti.

Virtus Tarentum: Damiano Montervino, ‘Società e tecnici all’altezza’
Ginosa: Presentate le nuove maglie, è un ritorno alle origini