Serie C

Serie C: Presidente Carpi, ‘Meritiamo la Serie B più di Bari e Reggiana’

‘Per la quarta promossa, no al sorteggio: prendere in considerazione la media punti’

05.05.2020 20:32

Che fare con la quarta promozione, se si cristallizza la classifica? Stefano Bonacini, presidente del Carpi, prova a dare un'idea a TMW Radio, nel corso della trasmissione Stadio Aperto. "Secondo me non è difficile: con le direttive UEFA del 27 aprile viene chiarito che in caso di interruzione vada premiato il merito sportivo. Il Girone A ha giocato più partite del B, ma meno del C: la decisioni di fermare a suo tempo il Girone B è stata presa dalla Lega, non da noi. Noi del Carpi abbiamo una media punti più alta di Reggiana e Bari, e non si può neanche tornare indietro alla 26esima, anche perché si presenterebbe un problema con i bookmaker che farebbero causa se si invalidassero alcune partite giocate dalla 26a alla 30a. La media punti, secondo me, è merito sportivo, anche se non ho mai alzato la mano in Lega per fare richieste al presidente Ghirelli in tal senso. Vorremmo giocarcela sul campo, però se mi si prospetta un sorteggio faccio valere le mie ragioni: mica si può fare che chi ha la pallina più calda vince. Ed è già successo. L'unico dato certo è che il Carpi ha la media punti più alti, poi possiamo pure inventarci qualsiasi altra cosa. E se si guarda la storia, negli ultimi 5 anni nessuno ha fatto meglio di noi, con quattro anni di B e uno di A. Sono un democratico, ma non voglio essere sorteggiato alla pesca di quartiere".

Riforma campionati: Figc rimanda consiglio federale per ‘approfondimenti’
Diavoli Rossi: Mangiarelli, ‘Stiamo già programmando la prossima stagione’