CRONACA

Massafra: Covid, ultime attività commissione Pari Opportunità

Comunicato stampa
19.05.2020 15:27


Quelli attuali sono tempi “paradossali”, in cui l’emergenza sanitaria causata dal Covid-19, non solo ci costringe ad essere fisicamente distanti, ma acuirà pure le già ampie differenze sociali esistenti. Sarà dunque fondamentale compiere qualunque iniziativa per cercare di porre un rimedio, d’altronde, come asserito dall’arcivescovo Vincenzo Paglia, "Ci salveremo. Non da soli". È su questo versante, allora, che s’inserisce l’operato della Commissione Pari Opportunità di Massafra, voluta dall’assessore alle Politiche Sociali Maria Rosaria Guglielmi e presieduta dalla d.ssa Maria Rosaria Nardelli. L’organismo, nato in attuazione dei principi sanciti dagli articoli 3 e 51 della Costituzione e ribadito dall’articolo 10 dello Statuto Comunale, promuove e avanza proposte di interventi per le fasce più deboli, sensibilizzando sulle problematiche riguardanti, appunto, le pari opportunità; sulla scorta, altresì, del pensiero di John Rawls, autore de Una Teoria della Giustizia, il quale considera un ordinamento sociale giusto quando è equo, capace cioè, di offrire le stesse opportunità a tutti gli individui. Tramite i mezzi tecnologici di comunicazione la Commissione ha continuato ad essere operativa, ponderando attività attuabili nelle correnti circostanze, tra le quali si segnalano dei webinar tematici condotti da esperti interni o esterni alla Commissione, in cui verranno affrontati argomenti d’interesse comune e offrendo la possibilità per il pubblico d’interagire durante la loro messa in onda sulla piattaforma di Jitsi Meet (accessibile, oltre che dai relativi link, anche dalla pag. facebook del Comune di Massafra). I primi due incontri virtuali avranno luogo nei prossimi giorni e saranno incentrati rispettivamente sull’autonomia dei ragazzi diversamente abili (con particolare attenzione alla misura di finanziamento Pro.Vi della Regione Puglia) e sulla figura femminile nel mondo del lavoro.

Taranto: 5 giugno 1983, una delle partite più drammatiche
Turismo: I Borghi più belli della Puglia ripartono insieme