Scagliusi (M5S): ‘In arrivo risorse per trasporto pubblico locale e rapido di massa’

Politica
10.11.2021 00:47

In arrivo risorse per il trasporto pubblico locale e rapido di massa. La Conferenza Stato-Regioni ha, infatti, dato l’ok alla ripartizione a una prima parte dei fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e alle risorse stanziate per il Tpl”, lo dichiara il deputato Emanuele Scagliusi, capogruppo del MoVimento 5 Stelle in commissione Trasporti alla Camera. “Parliamo di 3,6 miliardi di euro che saranno ripartiti fra 29 nuove linee oltre a 9 già previste a cui si aggiungono gli investimenti per le manutenzioni e 660 milioni delle risorse nazionali per un totale di 4,3 miliardi. Si tratta di risultati importanti per cui il governo Conte II si era speso in Europa e che ora arrivano a definizione A beneficiarne - prosegue - in particolare, le città metropolitane a cui si aggiungeranno via via gli altri Comuni interessati dagli interventi contenuti nel PNRR. Alla cifra approvata si sommeranno altri 4,3 miliardi di risorse nazionali previste nella prossima legge di Bilancio e che copriranno un lungo arco di tempo fino ad arrivare al 2033”. “Per il trasporto pubblico locale, inoltre, sono stati ripartiti circa 800 milioni di euro, risorse stanziate nella legge di Bilancio del Governo Conte II e incrementate nei mesi scorsi, che serviranno a compensare i mancati ricavi a causa della crisi pandemica per gli anni 2020-21 mentre una parte potrà essere utilizzata dagli Enti locali per i servizi aggiuntivi, come nel caso del trasporto scolastico - aggiunge Emanuele Scagliusi (M5S) - L'efficientamento dei trasporti è una delle sfide cruciali che dovremo affrontare nei prossimi mesi e il cui raggiungimento è centrale per colmare il gap infrastrutturale che ci separa dagli altri Paesi europei”. (CS)

Risparmia su assicurazione auto/moto 🚗💰🏍 con Assicurazioni Lilla
Calcio giovanile: ASD Academy Marzano, 3 ragazzi provano con il Perugia