BASKET

Coronavirus: Basket, finita quarantena obbligatoria per l’Olimpia Milano

La società ha quindi autorizzato i giocatori a lasciare temporaneamente la città per tornare a casa dalle rispettive famiglie

19.03.2020 22:08

Nessun caso di Covid-19 nell'Ax Milano. La squadra ha terminato la quarantena obbligatoria per essere entrata in contatto con Trey Thompkins del Real Madrid, risultato positivo al Coronavirus, e tutti i giocatori stanno bene, senza sintomi. La società ha quindi autorizzato i giocatori a lasciare temporaneamente Milano per tornare a casa dalle rispettive famiglie, con l'obbligo di ripresentarsi al Forum quando l'attività sportiva dovesse riprendere: gli allenamenti sono quindi sospesi fino a data da destinarsi. Ad aver esercitato questo diritto finora sono stati gli americani Kiefer Sykes e Drew Crawford, i serbi Nemanja Nedovic e Vladimir Micov e lo spagnolo Sergio Rodriguez. (ANSA).

Coronavirus: 42 nuovi casi in Puglia, 2 in provincia di Taranto
Coronavirus: Appello sindaci pugliesi, ‘Sospendiamo Lotto e Gratta e vinci’