TARANTO

Il doppio ex Gabrielloni: ‘Taranto e Cavese in un altro girone avrebbero vinto’

Alessio Petralla
19.05.2018 12:05

Taranto e Cava gli sono rimaste nel cuore al doppio ex Alessandro Gabrielloni che, con i suoi gol nel finale, in riva allo Ionio, spesso ha risolto parecchie partite…: “Taranto e Cava de’ Tirreni sono due piazze in cui mi sono trovato benissimo e che mi sono rimaste nel cuore – attacca a Blunote. In riva allo Ionio, nel girone di ritorno, vissi un sogno dato che ho giocato davanti a 11000 spettatori: peccato solo per il fatto di essere arrivati secondi. Poi, fu bellissima la cavalcata play off…”.

CAVA DE’ TIRRENI: “Con quella maglia ho vissuto, un po’, la stagione della consacrazione visto che ho realizzato ben sedici gol. Anche in Campania, però, resta l’amaro in bocca per essere arrivato secondo. Seguo sempre le due squadre e le sostengo”.

I GOL: “A Taranto ero abituato a segnare negli ultimi minuti. La marcatura che mi è rimasta maggiormente nel cuore è quella con l’Andria, quando vincemmo 4-1: fu una rivincita nei confronti dei baresi in cui dimostrammo di essere più forti…”.

IL TARANTO: “Ho seguito molto la squadra rossoblù. Purtroppo, come è capitato negli ultimi anni hanno peccato di continuità disputando un girone di ritorno strabiliante. Con il tecnico Cazzarò hanno trovato autonomia ed equilibrio. Marsili, che ho avuto come compagno, non c’entra niente con questa categoria: ama la maglia e la città e trasmette passione ai compagni”.

CAVESE-TARANTO: “Sarà una partita difficile: peccato che non potranno esserci i tifosi ionici. Sarebbe stato più bello giocarla con uno stadio pieno. Anche se i campani hanno due risultati su tre scenderanno in campo per vincere, perché alla lunga un gol lo si può prendere. Giocheranno e non si chiuderanno. Il Taranto esprime un buon calcio e affronterà la gara come una finale cercando di non passare in svantaggio. Mi aspetto una bella gara tra due formazione sanno giocare al calcio”.

LA CAVESE: “Conosco bene anche la squadra di Bitetto che ha un reparto offensivo molto valido con gente come Martiniello. Ha dimostrato tanto e in un altro girone avrebbe, molto probabilmente, vinto il campionato. Lo stesso vale per il Taranto…”.

Commenti

Martina: Lacarbonara, ‘Siamo pronti a passare la mano...’
Eventi: Fiera dell’auto 2018 a San Michele Salentino