FUTSAL

FUTSAL/F: L'Atletic San Marzano è in serie A2, Abatematteo e Di Palma 'Emozionatissimi'

07.08.2017 11:08

Un sogno che diventa realtà quello dell'Atletic San Marzano che dopo una sola stagione riesca a conquistare, grazie al ripescaggio, la promozione nel campionato di A2 femminile. Grande lavoro dello sponsor Bruno Di Palma e del numero uno Cataldo Abatematteo che con l'esperienza del tecnico Fabio Buonafede sono riusciti a conquistare l'mbita categoria. Dopo qualche ora dalla notizia ecco le prime d...ichiarazioni dei massimi dirigenti neroverdi...: "E' inutile dire che sono felicissimo per questo grande risultato ottenuto soltanto dopo un anno di lavoro - attacca Di Palma: sono veramente soddisfatto di aver contribuito alla crescita di questa realtà e di questo sport per me nuovo. Abbiamo dimostrato che con impegno e devozione si possono raggiungere risultati inaspettati. Ringrazio il mio amico, presidente, Cataldo Abatematteo che mi ha proposto la direzione sportiva del club. Sono nuovo nell'ambiente ma amo le sfide: non mi tiro mai indietro. Come dicono le nostre ragazze: "vamos"".

La palla passa al numero uno neroverde Cataldo Abatematteo: "Che dire, mercoledì è stata una giornata storica per lo sport di San Marzano dato che la nostra squadra è stata ripescata nel campionato nazionale di serie A2: per noi è un vanto e un grande onore, anche perchè la domanda di ripescaggio l'abbiamo fatta quasi per gioco. Siamo consapevoli che ora ci vorrà maggiore impegno da parte di tutti ma sono consapevole che grazie all'aiuto di tutto lo staff potremo fare ottime cose. Per quanto riguarda la squadra stavamo preparando la serie C ma ora dovremo fare degli innesti per poterci salvare tranquillamente".

IL GIRONE B
ALEX ZULLI
CONVERSANO
PSG POTENZA PICENA
FEMMINILE DORICA
TORRETTE
CIVITANOVA DREAM FUTSAL
ATLETICO CHIARAVALLE
DONA STYLE
BISCEGLIE FEMMINILE
FUTSAL MOLFETTA
NEW TIME NOCI
SAN MARZANO
SAN JOSEPH COPERTINO
ANGELANA
 

Commenti

Tennis: Montreal, Thomas Fabbiano si qualifica e sfida il n. 40 al mondo
Virtus Francavilla: D'Agostino, "Salvo solo il primo tempo"