Eccellenza

Brindisi: OIivieri, ‘Facciamo progressi, ma serve più cinismo’

‘La classifica inizia a delinearsi, anche se per il momento preferisco non guardarla’

Alessio Petralla
29.10.2018 11:48

Il Brindisi non va oltre l’1-1 nel derby di Mesagne: nonostante tutto, Massimiliano Olivieri guarda il bicchiere mezzo pieno: “La squadra sta facendo progressi, commette meno errori, ma deve imparare a essere più cinica”.

IL MESAGNE: “Si è confermato l’avversario che pensavo, ha raddoppiato le forze per continuare nella striscia positiva. Anche no ci tenevamo a dare continuità. Volevamo andare a riposo in vantaggio, ma non ci siamo riusciti. Nel secondo tempo abbiamo costruito varie occasioni che non siamo riusciti a finalizzare. All’ultimo minuto il direttore di gara ci ha annullato un gol, ma probabilmente il pallone era entrato…”.

LA CLASSIFICA: “Casarano e Molfetta hanno vinto e la classifica inizia a delinearsi. Ci aspetta un filotto di match delicati e importanti a partire da quello con il Terlizzi che si sta rivelando la vera sorpresa di questo avvio di stagione. Al momento, però, preferisco non guardare la classifica”.

LA RIPRESA: “Dobbiamo lavorare sulla costruzione del gioco visto che dispongo di attaccanti molto tecnici che possono segnare molto di più”.

Si ringrazia:

Talsano: Frascella, ‘Con l'Ostuni è stata una partita maschia'’
Avetrana: Branà, ‘Espulsione e meteo ci hanno condizionato’