TARANTO

Nardò-Taranto 4-3 dcr: Pagelle, brillano Corso e Giovannini

Redazione
20.08.2017 19:08

IN OMBRA Manuel Pera - foto blunote.it

Nella prima uscita ufficiale, il Taranto si rivela lento, macchinoso e prevedibile evidenziando qualche passo indietro nel gioco rispetto alle amichevoli. Contro un Nardò pieno di ragazzini, la squadra di Cozza non brilla, soprattutto in mezzo al campo. Le assenze di D'Aiello, Miale e Scoppetta non possono bastare per giustificare una prestazione così incolore. E nel grigiore generale, si salvano solo in due: Davide Corso, ottimo anche nel ruolo di difensore centrale, e Lion Giovannini, unico a dare vivacità alla manovra. Centrocampo, quindi, bocciato così come l'attacco. Insomma, per vincere il campionato ci vuole molto di più e, soprattutto, un immediato intervento sul mercato.

In casa Nardò, ottima prestazione di tutta la squadra che ha messo in difficoltà il più quotato Taranto. Ottimo lavoro di Taurino, abile a caricare nella maniera giusta i suoi ragazzi. Da elogiare, in particolar modo, Schiavino, muro in difesa pericoloso in attacco, e Caporale, autentico dominatore della corsia sinistra. Solita prova coriacea di Balistreri, ma troppo fumoso sotto porta. Interessanti i giovani Versienti e Bertacchi.

TABELLINO

COPPA ITALIA SERIE D

NARDÒ-TARANTO 0-0

NARDÒ 352: Mirarco 6; Cassano 6, Schiavino 7, Caporale 7; A. Palmisano 6,5, Versienti 6,5 (17'st Gigante 6), Bertacchi 6,5 (41'st Prinari sv), Bolognese 6 (26'st Mangione 6), De Pascalis 6; Balistreri 5,5, Cavalieri 5 (8'st G. Palmisano 5,5). Panchina: Selva, Trinchera, Pirretti. All. Taurino 6,5.

TARANTO 433: Pellegrino 6; Milizia 6, Bilotta 6, Corso 6,5, Cacciola 5,5 (25'st Pantò 6); Lorefice 5 (23'st Di Lollo 5,5), Crucitti 5 (15'st Tandara 5,5) Savanarola 5,5; Ancora 5 (37'pt Giovannini 6,5), Pera 5, Aleksic 5. Panchina: Spataro, Rizzo, Palumbo, Pellegrini, Giorgio. All. Cozza 5,5.

Arbitro: Piacenza di Bari. Assistenti: 

Ammoniti: Savanarola, Cacciola, Crucitti, Corso (T), Bertacchi (N).

Angoli: 4-4. Giornata calda, terreno in pessime condizioni.

Recuperi: 1' e 4'.

Nardò: Taurino, "Sul campo siamo stati superiori"
Taranto: Dopo Nardò, salta il giorno di riposo...