BASKET

Basket A/M: Fip e Lega d’accordo sul ritorno a 16 squadre

07.04.2019 12:00

FIP e Lega Basket hanno convenuto sul ritorno della serie A a 16 squadre senza darsi scadenze temporali definitive. Nel Consiglio Federale di venerdì il presidente federale Gianni Petrucci, alla presenza del presidente di LBA Egidio Bianchi e del segretario di LNP Massimo Faraoni, ha analizzato la situazione economico finanziaria dei club della massima serie dove ben quattro club – Avellino e Cantù in autunno, Trieste e Torino in primavera – hanno manifestato sofferenze per motivi contingenti nel corso anno dell'annata. Il format a 18 squadre, utilizzato dalla stagione 2001-02 al 2007-08, era stato richiesto due stagioni fa da Lega Basket con voto a maggioranza per attutire il ritorno a due retrocessioni del massimo campionato che andrà in vigore dalla stagione 2019-20. L'obiettivo congiunto indicato dalle parti è quello di tornare al format a 16 squadre senza però ricorrere a un aumento delle retrocessioni. Il Consiglio Federale si atterrà ai principi stabiliti nello Statuto, riservandosi la facoltà di esaminare eventuali domande di ripescaggio nella funzionalità dell'interesse generale della sostenibilità e stabilità del movimento, ma non chiudendo le porte all'ipotesi di un campionato a 17 squadre qualora se ne creassero le condizioni. Di fatto la situazione sarà valutata nei dettagli nel Consiglio Federale di metà luglio che dovrà verificare le istanze di ammissione e permanenza dei club professionistici seguendo i dettami imposti dalla Com.Te.C. (Spicchidarancia.it)

 

Futsal B/M: La New Taranto mette i brividi alla capolista
Basket A/M: Autoretrocessione, ecco cosa prevede il regolamento