V. FRANCAVILLA

V. Francavilla: Donatiello, ‘Stadio? Magrì è stanco’

Il Vice Presidente biancoazzurro: 'Sta diventando difficile coordinare le settimane'

Alessio Petralla
04.10.2018 17:52

Nonostante sabato prossimo la Virtus Francavilla sia attesa dall’affascinante sfida interna con la corazzata Casertana, l’aria che si respira in casa biancoazzurra non è delle migliori. La questione è sempre legata allo stadio, quindi delle strutture per potersi allenare in maniera adeguata, come spiega a Blunote il vicepresidente Tonino Donatiello: “Premettendo che la colpa non è di nessuno, perché chi sta lavorando lo sta facendo bene, siamo tutti un po’ stanchi vista la situazione dello stadio: in vista di una partita difficile e affascinante, che vogliamo assolutamente vincere, nemmeno pareggiare, con la Casertana, non ci siamo potuti allenare al meglio visto che anche le condizioni meteorologiche non ci hanno aiutato: sta diventando difficilissimo coordinare le settimane. Venerdì ci siamo allenati a metà campo presso la “Tenuta Martuccio”. Qualcuno deve darsi una mossa: abbiamo venduto pochissimi biglietti e questo ci mortifica. Anche il settore giovanile sta girando da una parte all’altra per allenarsi in vista dell’esordio. A dicembre vogliamo assolutamente tornare nel nostro stadio, a Francavilla. I tifosi mi contattano per sapere notizie a riguardo, hanno diritto di vedere e sostenere la propria squadra al “Giovanni Paolo II”. Il presidente Magrì sta sostenendo spese importanti e lo stadio non è nostro, ma è della comunità, della gente francavillese. Vogliamo delle risposte anche perché non giochiamo più in Promozione. Una questione increciosa che porterà il nostro presidente a stancarsi e vi assicuro che non manca tanto. Non vogliamo distruggere questo giocattolo che in qualche anno siamo riusciti a portare ad alti livelli. Dobbiamo essere tutti uniti, anche se, onestamente, è veramente difficile che si possa tornare a casa tra un paio di mesi, la vedo male. Bisogna remare tutti per un unico obiettivo. Anche il direttore Fracchiolla non sa più a che santo votarsi per trovare una location dove potersi allenare”.

FORMAZIONE: “Sabato il tecnico Zavettieri non avrà squalificati. Mancherà soltanto Marino, ancora, infortunato”.

LA CASERTANA: “Affronteremo una grande squadra che con il Catania e il Catanzaro punta a salire in serie B. I ragazzi daranno tutto per vincere questa delicata sfida”.

Si ringrazia:

Serie C/C: Ufficiale, cambia la presidenza del Bisceglie
Casertana: D'Angelo, ‘Con noi la Virtus raddoppierà le sue forze’