ALTRI SPORT

Motori: Fermento e curiosità per il 26° Rally ‘Città di Casarano’

Si correrà a metà aprile su un percorso di alto profilo che presenta molte novità

Comunicato stampa
07.03.2019 23:23

Foto Leonardo DAngelo:  23° Rally Città di Casarano. Giuseppe Bergantino e Michela Di Vincenzo detentori del titolo di zona nella Coppa Rally Acisport

Fermento, attesa ma anche tanta curiosità per il 26°Rally Città di Casarano in programma il 13 e 14 aprile con l’organizzazione della Scuderia Casarano Rally Team in collaborazione con l’Automobile Club Lecce. La gara divenuta con gli anni uno dei “simboli”delle corse su strada del centro-sud, sempre molto partecipata e sempre molto avvincente sul piano tecnico-sportivo, per l’edizione 2019 compie un balzo in avanti in termini di prestigiotornando a far parte delle competizioni Italiane più titolate. Sarà infatti valida per la nuova Coppa Rally Acisport che la Federazione Nazionale Sportiva ACI ha istituito sulle ceneri della ex Coppa Italia, suddividendola in nove zone. Sarà la prova d’apertura dei sei appuntamenti che vanno a comporre la Settima Zona, l’area per estensione più vasta, nella quale confluiscono le regioni Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia e Calabria. Un ritorno “tra le gare che contano” auspicato da tanti, fortemente voluto da chi siede in cabina di regia e che Casarano e il territorio coinvolto onoreranno al meglio riproponendosi al centro dell’attenzione nazionale.

Quest’anno sono state adottate e inserite nel programma diverse novità che aumenteranno ancor di più l’eco della gara. In continuità con la  tradizione, per dare maggiore vivacità ed innalzare il tasso tecnico della corsa, gli organizzatori hanno voluto rinnovare la struttura di gara proponendo un percorso “allargato” che vedrà il coinvolgimento di molti più comuni e che prevede nel complesso 8 prove speciali (3 diverse più la super prova spettacolo, due da affrontare una sola volta e altrettante da ripetere tre volte), una in più rispetto al 2018, ovvero la ps di Miggiano, un tratto cronometrato che seppur già utilizzato in mille varianti in altre manifestazioni rallystiche, non ha mai fatto parte delle sezioni competitive del Rally Città di Casarano. Ma oltre ad avere una sfida sportiva distribuita su più itinerari, la manifestazione avrà anche una prima parte di gara ben più corposa, simile per certi versi a quella vista nel 2017, con due distinte prove speciali al sabato che andranno a disegnare un interessante prologo-semitappa che avrà contenuti tecnici più consistentie selettivi rispetto al passato e con l’oscurità della sera che ne accrescerà il fascino.

La prova inaugurale non sarà come sempre visto negli ultimi anni la speciale spettacolo della Pista Salentina di Torre San Giovanni, che sarà invece il confronto selettivo che chiuderà il primo giorno di gara, bensì Punta Ristola, la stessa del 2018 ma accorciata per effetto di una leggera modificain avvio. La giornata seguente invece oltre a Miggiano prevede anche il ritorno dopo un anno d’assenza della prova di Torre Vado, accorciata anch’essa  nella parte finale rispetto alla versione proposta due anni fa. Individuata una nuova area dove svolgere lo Shakedown previsto nella Marina di Torre Pali. Mentre l’altra novità riguarda il riordino notturno con le auto che quest’anno “dormiranno” presso la Pista Salentina in parco chiuso e dove al termine della prova spettacolo potranno essere ammirate e fotografate dagli appassionati. Invariato tutto il restante blocco della logistica con la pedana di partenza e la cerimonia di arrivo e premiazione che saranno come sempre allestiti in Piazza San Domenico a Casarano, cosi come riconfermate sono anche le sedidelle verifiche sportive e tecniche previste in via Corsica presso la Concessionaria Guglielmo De Nuzzo e quella deputata ad ospitare il cuore pulsante del rally ossia, Direzione Gara, Segreteria, Centro Cronometraggio e Sala Stampa nonché tutti i Riordinamenti e il Parco Assistenza che saranno organizzati presso le strutture e gli ampi spazi messi a disposizione dal Circuito Internazionale Karting Pista Salentina di Torre San Giovanni Marina di Ugento. L’apertura del periodo d’iscrizione, giovedì 14 marzo, è il primo atto ufficiale pre-event del programma di manifestazione.

Punto di riferimento per aggiornamenti e news, programma, orari di gara, modulistica, cartine e video del percorso di prossima pubblicazione, rimane la sezione Rally Città di Casarano visionabile dal sito internet dell’organizzazione all’indirizzo www.casaranorallyteam.it.

Volley: Final4 di Coppa Puglia in programma il 20 aprile
Futsal C1/M: Azzurri Conversano, campionato riprende da Andria