Serie C

Serie C/C: Cori razzisti, il giudice sportivo stanga la Juve Stabia

Squalifica di una giornata per quattro calciatori

09.10.2018 17:31

Lo stadio ‘Romeo Menti’ di Castellammare di Stabia

CALCIATORI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

VERDICCHIO RAFFAELE (PAGANESE) perché, al termine della gara, rivolgeva ai sostenitori della squadra locale ripetuti gesti provocatori, scatenando la reazione degli stessi (r.proc.fed.,r.c.c.).

SCARPA FRANCESCO (PAGANESE) perché, dopo essere stato sostituito, dalla panchina lanciava un pallone sul terreno di gioco, a gioco in svolgimento, per fini ostruzionistici e antisportivi (r.proc.fed., r.c.c.). 

GAMMONE ANTONIO (SICULA LEONZIO) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.

DIOP ISMAILA (PAGANESE) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

DIRIGENTI

AMMONIZIONE 

NEGRO GIUSEPPE (VIRTUS FRANCAVILLA) per comportamento scorretto verso i calciatori della squadra avversaria (espulso).

AMMENDA SOCIETÀ 

€ 5.000 EURO ALLA JUVE STABIA perché alcuni sostenitori durante la gara intonavano un coro inneggiante alla discriminazione razziale (r.proc.fed.,r.c.c.).

€ 1.000 EURO ALLA PAGANESE perché un proprio tesserato presente in panchina lanciava un pallone sul terreno di gioco, a gioco in svolgimento, per fini ostruzionistici e antisportivi(r.proc.fed., r.c.c.).

Eccellenza: Ufficiale, Olivieri è il nuovo allenatore del Brindisi
Taranto: Convocati, niente Sorrento per D’Alterio e Miale