Serie B

Serie B: Cade il Foggia, Crotone si impone allo Zaccheria

Armando Borrelli
25.01.2019 23:09

Il Foggia non riesce ad ottenere la seconda vittoria consecutiva perdendo contro il Crotone per 0-2. 

LA PARTITA Passano 6 minuti ed alla prima vera occasione della partita il Crotone trova il vantaggio: Rohden ruba palla ad Agnelli e punta la difesa rossonera, con Martinelli e Boldor che scivolano ed aprono al centrocampista svedese lo spazio per poter entrare in area e battere Noppert con un diagonale. Il Foggia prova a reagire con il tiro al volo di Tonucci su sviluppo di corner che si spegne di poco alto al 10’, ma quattro minuti più tardi giunge il raddoppio ospite: Sampirisi crossa dalla destra e pesca sul secondo palo Simy che fa da sponda per Zanellato, abile a battere in spaccata Noppert. Al 18’ Cordaz si salva di puro istinto con lo stinco destro sulla punizione dai 30 metri di Kragl, mentre al 27’ Noppert dice “no” prima sul diagonale di Firenze e poi, dopo l’errato disimpegno di Boldor, sul tentativo di Simy. È invece fortunato il portiere olandese del Foggia al 31’, quando, dopo aver smanacciato malamente un cross di Firenze, riesce a ritrovare il pallone prima che qualche avversario possa insaccarlo per la terza volta. Dopo i tiri alti di Deli, Kragl e Zanellato, ed una punizione calciata a lato dall’esterno sinistro tedesco del Foggia nel corso del 3’ minuto di recupero - causa gli infortuni di Zambelli e Tonucci, sostituiti da Greco e Loiacono - termina la prima frazione. Nella ripresa parte meglio il Crotone con Simy che incorna alto sul calcio d’angolo battuto da Barberis al 46’ ed il diagonale di Machach che tre minuti più tardi - probabilmente deviato da Noppert - si spegne sul fondo. Al 51’ Mazzeo non riesce con un destro di prima intenzione su cross dalla destra di Gerbo ad inquadrare lo specchio della porta, poi Noppert poco prima dello scoccare dell’ora di gioco respinge il tentativo di Rohden. Al 65’ Martinelli impatta il palo con un’incornata sulla punizione dalla sinistra da Kragl, prima di assistere ad una serie di conclusioni a lato, con Chiaretti impreciso al 70’, Iemmello al 77’ e poi Kragl quando il cronometro segnava prima il 92’ e poi il 94’.

CLASSIFICA E FORMA - Il Foggia non riesce a ritrovare la vittoria in casa - che manca dal 14 dicembre ed era stata seguita dal pareggio per 2-2 con il Verona - e ad ottenere il secondo successo consecutivo dopo quello per 0-2 maturato a Carpi. Il Crotone ritrova il successo che mancava da Crotone-Padova 2-1 del 20 ottobre, con i calabresi che avevano poi ottenuto solamente 5 punti in 11 partite, ottenendo la seconda vittoria stagionale in trasferta (la prima era giunta a Livorno per 0-1 lo scorso 17 settembre).

FOGGIA-CROTONE 0-2

RETI: 6’ Rohden (C), 14’ Zanellato (C).

FOGGIA 352: Noppert; Tonucci (45’ Loiacono), Martinelli, Boldor; Zambelli (21’ Greco), Gerbo, Agnelli, Deli (65’ Chiaretti), Kragl; Iemmello, Mazzeo. Panchina: Bizzarri, Sarri, Ranieri, Cicerelli, Galano, Rubin, Rizzo, Ramé, Busellato. All. Padalino.

CROTONE 352: Cordaz; Golemic, Spolli (56’ Curado), Vaisanen; Sampirisi, Rohden (71’ Molina), Barberis, Zanellato, Firenze; Machach (69’ Kargbo), Simy. Panchina: Figliuzzi, Festa, Cuomo, Tripaldelli, Tripicchio, Gomelt, Nanni, Valietti. All. Stroppa.

Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce. Assistenti: Filippo Bercigli di Valdarno e Christian Rossi di La Spezia. Quarto Uomo: Fabio Natilla di Molfetta.

Ammoniti: Rohden, Firenze, Sampirisi (C), 43’ Kragl (F).

Brindisi, stretta finale per Morleo
Diavoli Rossi: Ginosa e Mesagne per Allievi e Giovanissimi Regionali