Cultura, musica e spettacolo

Sergio Bambarén, autore del best seller ‘Il Delfino’, per la prima volta a Taranto

Il 6 settembre presso la Lega Navale. La Puglia è l'unica tappa italiana del suo tour

Comunicato stampa
04.09.2019 23:22

Sergio Bambarén, autore australiano nato in Perù e noto per aver scritto “Il Delfino”, libro che ha venduto più di 100.000 copie in tutto il mondo, sarà per la prima volta a Taranto il 6 settembre e incontrerà il pubblico alla Lega Navale. Quello di Bambarén in Puglia è l'unico tour italiano dello scrittore e la tappa nella città dei due mari e dei delfini appare quasi obbligata. Se non altro per quel sogno chiamato “mare”, che sarà anche il tema dell'incontro serale, preceduto la mattina da una veleggiata che porterà l'autore a navigare tra i mari di Taranto e alla volta dei delfini. L'evento, organizzato da Giovanni De Pasquale della Ionian Sea – azienda che opera da anni nel settore nautico e che da poco ha ricevuto l'attestato “Avanguardie del Turismo” – e promosso da Elena Pettinicchio (Lake Como Food Tours), farà luce non solo sui lavori di Bambarén, ma anche sull'importanza di salvaguardare i mari e l'ecosistema. Esperto surfista, sensibile alle battaglie ecologiste, Bambarén è uno degli autori più seguiti al mondo. La conoscenza dell'ambiente marino lo ha reso Presidente dell’Associazione “Delphis” e Vice-Presidente dell'Organizzazione Ecologica “Mundo Azul” (Blue World), spingendolo a viaggiare continuamente, nello sforzo costante di preservare gli oceani e le creature che li popolano “Siamo onorati di ospitare Sergio Bambarén a Taranto – commenta Giovanni De Pasquale –; Sergio è il sognatore per eccellenza e con lui condivido la passione per il mare. L'obiettivo dell'evento che lo vede protagonista è quello di smuovere le coscienze sul tema “mare” da cui dovremmo ripartire e di cui dovremmo riappropriarci. Attraverso i sogni di Sergio – prosegue De Pasquale – speriamo di dare una scossa significativa alla città. Abbiamo il dovere di tutelare questo elemento naturale e proseguire lungo la strada che molti di noi hanno già tracciato”. Sergio Bambarén ha fatto del “sogno” la colonna portante di tutti i suoi libri dai quali emerge l’importanza per ogni uomo e per ogni donna di non abbandonare il proprio lato infantile, la leggerezza, la speranza, la meraviglia, l’incanto; anzi, prenderli per mano e farne i propri compagni di viaggio. Venerdì 6 settembre sarà anche l'occasione per presentare, dopo la breve anteprima alla 4° edizione dell’Aqua Film Festival, che si é svolta presso la Casa del Cinema di Roma il 13 aprile scorso, un trailer che racconta, con interviste agli autori e ai creativi, il film di animazione Daniel Dolphin and the Guardians of the Ocean (produzione Canada/Usa di Buck Productions e Silverlight Entertainment), realizzato sotto la direzione creativa di Kyle Jefferson (già direttore creativo della Dreamworks) e che uscirà nelle sale nel 2020. Quello ispirato al libro di Bambarén sarà dunque il primo film di animazione a livello mondiale dedicato a un delfino che racconta di solidarietà, amicizia e fiducia attraverso la storia di Daniel Dolphin, figlio del mitico guardiano dell'oceano, destinato a succedergli. Durante l'incontro con l'autore, che avrà inizio alle ore 18,30, interverranno: Giovanni De Pasquale (organizzatore dell'evento e fondatore di Ionian Sea); Amm. Salvatore Vitiello(Comandante Marina Sud); Carmelo Fanizza (Jonian Dolphin Conservation); Rosangela Martongelli (Presidente Lega Navale Italiana - Taranto). Moderano l'incontro Antonio Mandese (Libreria Mandese) e Stefania Ressa (Giornalista, Ceo&Founder di TimeLine23, agenzia di eventi e comunicazione).

[Video] Brindisi: Granado, ‘Sognavo un esordio così’
Tv: Le Iene, nessuno prenderà il posto di Nadia Toffa