Promozione

Talsano: Frascella, 'Preoccupato da infortuni non da classifica'

Alessio Petralla
04.02.2019 12:50

Una domenica da dimenticare per il Talsano che incassa tre gol, in casa, dal Lizzano. A commentare questo pesante ko è il tecnico Luciano Frascella: “E’ stata una domenica da dimenticare, una giornata storta. La gara è iniziata male e finita peggio. Inoltre, prima della partita si è fatto male anche Palombella oltre i già tre difensori out: non trovo, però, alibi. I ragazzi erano troppo tesi e hanno giocato male”.

IL LIZZANO: “Ho visto una buona squadra che ha fatto la sua onesta partita trovando il gol ad inizio partita che ha facilitato tutto. Poi il raddoppio è arrivato con un rigore che l’arbitro forse poteva evitare di concedere: con questo non sto dicendo che non c’era. Il terzo gol, poi, è stato molto bello”.

LA CLASSIFICA: “Non mi preoccupa; la cosa che mi tiene un po’ sulle spine è il fatto di dover recuperare quanto prima calciatori. La situazione non è rosea anche perché domenica andremo a giocare in casa della capolista. Da martedì lavoreremo come facciamo sempre”.

LA RIPRESA: “Non ho nulla da dire ai ragazzi: stanno tirando sempre gli stessi e bisogna solo dirgli grazie. Non è un ko che butta a mare quanto di buono si sta facendo. Andiamo avanti, le gare da poter vincere arriveranno. Mancano tante partite e bisogna far crescere la condizione di più di qualcuno”.

Si ringraziano:

Volley C/M: Martina ko dopo 6 successi, Turi capolista imbattuta
Brindisi: Rabbia Olivieri, 'Il rigore non c'era assolutamente'