ALTRI SPORT

Ippica: Tra i due litiganti, Zinfandel gode a tempo di record

Comunicato stampa
05.04.2019 20:31

Tra i due litiganti il terzo gode. Non è solo un famoso proverbio, ma è anche quello che accadeva nella prova di spicco del programma del giovedì pomeriggio all’ippodromo Paolo VI di Taranto. Zeus Caf e Zauber Ferm si dividevano i favori del pronostico, ma tagliava per primo il traguardo Zinfandel, presentato al top della forma da Romano Tamburrano, il quale si rivelava anche bravo interprete del figlio di Zinzan Brooke Tur della famiglia Brigante. Più veloce del solito nella fase iniziale, Zinfandel, si sistemava in scia a Zeus Caf, che conteneva Zauber Ferm, ed attendeva la piegata conclusiva per sferrare l’attacco vincente, superando Zeus Caf ed andando a vincere al nuovo record in carriera di 1.13.2. Zeus Caf, seppur richiesto a fondo, si salvava per il secondo post da un buon Zauber Ferm, che si riproponeva nel tratto finale. Trasferta vincente per Giorgio D’Alessandro Sn. Il bravo driver e trainer napoletano faceva un vero assolo con Anthony Top, che andava davanti a si teneva fuori dalla portata di Antonio Jet, concludendo a media di 1.14.6, precedente record annientato. Bis in chiusura di pomeriggio con il sempre verde Sirdreik, autore di percorso in risalita esterna rifinito con la rimonta vincente nei confronti di Trouble, che consentiva al figlio di For Kelly Park di completare il tutto in 1.14.3. Nella reclamare per i tre anni sul doppio chilometro Ale Degli Ulivi, con Vincenzo Luongo respingeva fino alla fine Aurea Wise L, concludendo a media di 1.18.1. Tra le femmine di quattro anno Zaira Dell’Este, con Giuseppe De Filippis, risolveva tutto in 300 metri quando sfilava al comando e gestiva tatticamente la situazione scappando via al momento giusto, coprendo la distanza in 1.16.2. Due bei successi, entrambi ottenuti agendo per corsie esterne, sia per Zirah Jet, con Gennaro Amitrano, a media di 1.15.7; sia per Oro Smile, con Antonio Scarano, che da 1.16.2 prevaleva nella corsa riservata ai gentlemen.

Basket 1a Div/M: È tempo di rivincite per la TDG Castellaneta
Tennis: Marrakech, Thomas Fabbiano nel tabellone principale