Giovanili

Sapio: 'Spero di trasmettere umiltà e compattezza anche a Matera'

Il responsabile del settore giovanile del Matera: 'Contento di avere Bisignano al mio fianco'

Alessio Petralla
02.09.2018 21:41

La nuova avventura di Piergiuseppe Sapio con il Matera inizierà con il primo grande impegno ufficiale che è il Torneo “Scirea”. Una vetrina importante che il responsabile del settore giovanile materano, a Blunote, commenta così: “Veniamo da una settimana di lavoro molto intensa visto che lunedì scorso sono diventato responsabile del settore giovanile materano. Ci tengo a ringraziare Luigi Cartafulo e Giuseppe Montemurro oltre a Rebesco che sono i gestori di questo settore giovanile. Nonostante Matera fosse una delle città che organizza lo “Scirea” la squadra biancoazzurra non vi partecipava da tempo: abbiamo colto subito l’occasione. Proveremo a mettere in mostra i nostri ragazzi contro settori giovanili di spessore come quelli di Ascoli, Hellas Verona e Udinese. Lo faremo cercando di gestire le forze perché il 9 inizia il campionato”.

L’AVVENTURA: “Gli obiettivi della società sono valorizzare qualche calciatore magari portandoli in prima squadra e far crescere questo settore giovanile. I ragazzi devono essere umili e compatti: spero di riuscire a portare questi valori anche qui. Solo così si possono ottenere grandi risultati. Speriamo di rilanciare questo settore giovanile”.

ANDREA BISIGNANO: “L’ho conosciuto l’anno scorso quando lui era con i Diavoli Rossi. E’ un mio stretto collaboratore che può dare una grossa mano alla gestione delle risorse umane. Sono contento di averlo al mio fianco”.

Talsano: Il preparatore Vasto, 'Test con il Taranto molto utile'
Serie D: Coppa Italia, Cerignola annienta il Campobasso