ALTRI SPORT

Boxe: Francesco Magrì, esordio ai Giochi del Mediterraneo

A Tarragona, in Spagna, il pugile tarantino affronterà il kosovaro Dielli Vranoci

25.06.2018 17:02

Nel cerchio, il pugile della Quero-Chiloiro Francesco Magrì

La boxe italiana guarda a Taranto. Martedì 26 giugno, Francesco Magrì, atleta della Quero-Chiloiro, farà il suo esordio ai XVIII Giochi del Mediterraneo in programma a Tarragona, in Spagna. Il campione italiano assoluto “Elite” esordirà nella parte bassa del tabellone della categoria “69 kg”, dagli ottavi di finale a match secco, trovandosi di fronte il kosovaro Dielli Vranoci. Il vincente di questa sfida se la vedrà con il tunisino Ahmed Tabai promosso ai quarti dal sorteggio. Nella kermesse del Mediterraneo, il torneo di pugilato si chiuderà il 30 giugno (giorno delle finali) al Torredembarra Pavillon. Francesco Magrì, peso “Welter” di 20 anni, si è laureato campione assoluto italiano “Elite” nel 2017, arricchendo questo titolo con il prestigioso “Guanto d'Oro” nella stessa stagione. L'atleta tarantino, agonista dal 2011, vanta un record di 70 vittorie, 8 pareggi e 15 sconfitte. L'ultimo successo è di sapore internazionale, avendo superato, in rappresentanza di una delegazione nazionale, Padula Donovan, vice-campione mondiale Junior e campione d’Irlanda under 22 in carica.

Commenti

Basket: 3x3, Cus Bari e Amatori Savona campioni d’Italia U18
Boxe: Da venerdì 6 luglio il 17° trofeo ‘Città di Taranto’