Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Basket/C Silver: Castellaneta stecca, il derby va a Martina

Lunedì 21 Novembre 2016 09:09 in BASKET 115 Comunicato Stampa

Doveva essere la partita delle conferme per una Valentino Basket in crescita.
Invece i biancorossi steccano nel derby con Martina Franca (65-54 il risultato finale) e la vera svolta in campionato non accenna ad arrivare. Vero dispiacere, considerando anche la folta presenza di circa un centinaio di unità tra ultras, sostenitori e appassionati biancorossi arrivati in Valle d’Itria per sostenere la VBC verso il successo.
LA GARA. Al primo salto a due Compagnone manda in campo Buono, Rotundo, Giuseppe Resta, Wrigh-Nelson e Novovic, opposti a Colnago, Lasorte, Gray, Argento e Carmon schierati da Terruli.
Castellaneta concretizza già dalle prime azioni offensive, ed è sul +7 al 4’ con i punti di Wright-Nelson. Poi sono Lasorte e Colnago a suonare la sveglia per i locali, e il break di 9-4 scrive il pari 16, prima che Novovic permetta di chiudere avanti di due lunghezze.
Le due squadre fanno una maledetta fatica a far muovere la retina. Troppi gli errori in possesso e al tiro da entrambe le parti, e ne risentono spettacolo e punteggio. Negli arancio-blu si sblocca Gray, la VBC grazie alla buona fase difensiva recupera palloni ma spreca troppo, soprattutto con Novovic certamente non nella sua miglior serata. C’è anche il tempo per un tecnico alla panchina ospite e un antisportivo a Obinna comminati dalla svagata coppia arbitrale, prima dell’intervallo sul 28-27.
Il terzo quarto vede Martina cercare subito l’allungo con due bombe di Gray (37-29). La Valentino cerca di mantenersi in scia, ma i locali tengono bene il campo e approfittano delle sbavature biancorosse, tanto da arrivare anche al +14 (47-33 al 26’). Il colpo di coda dei ragazzi di Compagnone permette la risalita con un parziale di 2 a 13 che vede Novovic andare a punti nel pitturato.
È ad inizio ultima frazione che però i viaggianti perdono letteralmente la strada del canestro: la difficoltà ad attaccare la difesa a zona è palese, e tra conclusioni forzate, penetrazioni a difesa schierata e raddoppi senza scarichi sono solo 8 i punti segnati a 2’ dal termine, quando il tabellone segna il 59-54, cui si aggiunge l’inguardabile percentuale dalla lunga distanza (1 centro su 23 tentativi) Dall’altra parte anche Martina prosegue nei suoi strafalcioni, ma il calo in difesa dei biancorossi, e la successiva tripla di Colnago per il +8 mettono la parola fine sulla contesa, che si chiude sul 65 a 54.

Valle d'Itria Basket Martina - Valentino Basket Castellaneta 65-54

(16-18; 28-27; 49-46)
Valle D’Itria Martina: Colnago 13, Lasorte 8, Gray 22, Argento 5, Carmon 13; Obinna 4, Russo, Caroli ne, Agrusta ne, Lombardo ne. Coach Terruli.
Valentino Basket: Buono 8, Rotundo 8, Wright-Nelson 15, Resta G. 2, Novovic 19; Resta D. 2, Cassano, Patella, Carucci ne, Scarati ne. Coach Compagnone.
Arbitri: Ranieri di Mola di Bari (BA) e Lenoci di Massafra (TA)
Note: circa 400 spettatori con abbondante rappresentanza ospite. Usciti per falli: nessuno. Tecnico a panchina Castellaneta, antisportivo a Obinna.