Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

News

Ippica: Puma Di Girifalco vince la selezione del Palio

Mercoledì 23 Novembre 2016 13:32 in ALTRI SPORT 70 Comunicato Stampa

La prova principale della riunione all’ippodromo Paolo VI era la selezione regionale del Palio Nazionale dei Proprietari, che vedeva al via sette concorrenti divisi su due nastri, con il solo Puma Di Girifalco chiamato a rendere venti metri.

Malgrado la penalità era proprio Puma Di Girifalco, interpretato da Francesco Fiore, ad imporsi, a media anche notevole di 1.14.2. Il figlio di Mr Vic partiva bene tra i nastri e, dopo 600 metri, si portava al fianco di Pablito Bieffe il quale, dopo una lotta dispendiosa di 400 metri, lasciava sfilare il rivale. A quel punto Puma Di Girifalco cercava di riprendere fiato ma, ai 700 finali, si riproponeva Pablito Bieffe, che per non farsi coprire si profilava sul nuovo leader attaccandolo in progressione. I due prendevano margine di vantaggio sulla piegata conclusiva, ma Puma Di Girifalco controllava agevolmente la situazione, lasciando un buon Pablito Bieffe davanti ad Onixmtach. Sia Puma Di Girifalco, sia Pablito Bieffe, accedono automaticamente alla finale del Palio Nazionale dei Proprietari in programma a Treviso il 17 dicembre.

Tra i driver si metteva in evidenza Teo Scialpi, autore di una tripletta nel corso del pomeriggio. Il primo successo con Verona Rs, in percorso di spunto nella reclamare per i due anni sue duegiri di pista. Verona Rs puntava in avanti a metà della curva finale ed andava a rimontare facilmente Ventus Pf, battuto anche da Volusiano Pdl. Media al km della vincitrice di 1.20.1. Il raddoppio lo siglava con Utopia Grif, nella reclamare per tre anni sul doppio chilometro al nuovo record in carriera di 1.15.8. Sfondava ai 600 finali e conteneva, seppur con un intralcio, in retta d’arrivo Uffa Grif che avrebbe probabilmente vinto. La giuria appiedava Scialpi per 10 giornate e multava la scuderia di Utopia Grif di un premio pari alla metà del primo e del secondo a favore di Uffa Grif.  La terza vittoria con Uzzana Jet, ancora di spunto, passando in retta d’arrivo difendendosi da Uliana Amg ed Unababy Fox. La figlia di Gruccione Jet completava il percorso in 1.16.7.

Nella gentlemen Tiffany Fox, affidata ad Enrico Somma, sfruttava l’errore improvviso del leader Tuono Degli Dei, per sfuggire a Tornato e concludere da 1.14.9. Per quanto concerne, invece, la prova riservata agli allievi, nessun tipo di problema per la favorita The Crack Lf, che Donato Fiore conduceva al successo a media di 1.16.8 sul doppio chilometro, distribuendo al meglio i parziali.

Nell’altra corsa riservata ai puledri si rivedeva alla vittoria Ferdinando Alessandro, in sulky a Vis Di Girifalco. Era ultimo sulla piegata finale, ma Vis Di Girifalco, complice anche il rallentamento repentino di Venyce Roa, scattava al largo di tutti e pizzicava l’avversario proprio sul traguardo, concludendo in 1.21.3.

Nella foto, Puma Di Girifalco con Francesco Fiore