CRONACA

Taranto: Rapina un anziano nei bagni della stazione ferroviaria

28.05.2019 18:08

Rapina un anziano signore nel bagni della Stazione, 30enne arrestato dalla Polizia di Stato. Un agente della Polizia Ferroviaria libero dal servizio, mentre era al bar della Stazione Ferroviaria di Taranto, ha udito un uomo che chiedeva aiuto, invocando l’intervento della Polizia. Il poliziotto, uscito sul marciapiede del primo binario, ha notato un i ndividuo di origini nordafricane che usciva di corsa dai bagni pubblici con un coltello tra le mani. Raggiunto da altri colleghi in servizio, dopo un breve inseguimento a piedi, è riuscito a bloccare e disarmare l'uomo prima che riuscisse ad allontanarsi dalla Stazione. Nel frattempo, un anziano signore, ultrassettantenne, visibilmente provato, è uscito dai bagni riconoscendo nel fermato il rapinatore che, pochi istanti prima, armato di un coltello lo aveva avvicinato e, dopo avergli puntato l’arma all'addome, gli aveva sottratto 150 euro in contanti. Il malvivente, un 30enne di nazionalità marocchina residente in provincia di Matera, con regolare permesso di soggiorno, è stato trovato in possesso della somma di denaro indicata dalla vittima. Accompagnato negli Uffici della Sezione Polizia Ferroviaria,  dopo le formalità di rito, è stato tratto in arrestato per rapina e porto ingiustificato di coltello. Alla vittima, soccorsa ed assistita dai poliziotti, è stata poi restituita la somma rapinata.

Piergiuseppe Sapio vincente anche in politica...
Alla memoria di un poliziotto la palestra della ‘Renato Moro’