Promozione

Brindisi: Cordisco, 'Due i momenti cruciali della stagione...'

Alessio Petralla
24.04.2018 12:04

In casa Brindisi non si fa altro che festeggiare l’importante promozione in Eccellenza come racconta, a Blunote, uno dei perni di Danilo Rufini, Biagio Cordisco: “I festeggiamenti sono iniziati dopo la gara con il Tricase e si sono prolungati per tutta la settimana. Domenica è stata una giornata di festa in cui ci tenevamo a vincere per mantenere la lunga striscia di risultati positivi. Brindisi merita tutto ciò e spero in un proseguio vincente”.

I MOMENTI: “I momenti cruciali che ci hanno caricato e ci hanno fatto capire che eravamo più forti, sono stati due: il primo il pareggio in casa con l’Ostuni in cui ci rendemmo conto che eravamo superiori a loro che ci tallonavano. Poi, iL pareggio di Massafra: brutto momento in cui, però, i tifosi ci diedero grande carica facendoci ulteriormente capire cosa significa giocare a Brindisi”.

IL CAMPIONATO: “Per me è stata la prima volta in Promozione e posso confermare che ho trovato buone squadre, molte delle quali davvero competitive, ben allenate e con ottimi singoli”.

IL FUTURO: “Non ci penso. Ho in testa soltanto la sfida con il Terlizzi, vincitrice del girone A. Poi vedremo se rientrerò nei piani della società. In quel caso sarei felice di restare”.

IL TERLIZZI: “Mi aspetto un avversario forte che vorrà chiudere in bellezza la stagione. E’ una partita stimolante”

RINGRAZIAMENTI: “Vorrei ringraziare i miei compagni, con a capo Scarcella e Tedesco, con cui ho condiviso un anno bellissimo, tutto lo staff tecnico e societario: Antonio Giannelli, Francesco Bassi e il Vice Presidente Piero Siliberto. Infine, il ringraziamento più grande va ai veri tifosi del Brindisi ai quali auguro di tornare nelle categorie che meritano. Ci tengo a evindenziare l’importanza della figura di Valeriano Narcisi che ha contribuito, alla grande, come consulente esterno di mercato, alla costruzione di questa squadra…”.

Si ringraziano:

 

Commenti

Talsano: Pignatale, 'Guai a giocare per il pareggio...'
Taranto: Playoff, Allievi corsari a Monopoli