VOLLEY

Volley/C: Martina decimata e orgogliosa, Lecce ko al tie-break

26.02.2018 19:29

Ancora un tie-break, stavolta vincente: la HappyCasa Pallavolo Martina lotta contro Lecce ma soprattutto contro un periodo sfortunato, segnato da numerose defezioni, cogliendo due punti importantissimi in casa e riconquistando una vittoria che mancava da tre giornate. Ancora una gara con una batteria di centrali giovanissima ma in grande ascesa, Siliberti e Semeraro ingranano e colmano l’assenza di Siena, Lerna e D’Amico, quest’ultimo spostato fuorimano con il rientrante Logroio nell’inedito ruolo di laterale complice l’assenza del capitano Luca Lo Re. L’inizio è confortante, parziali importanti e un set che fila liscio grazie a una buona produzione in fase d’attacco (25-16). Anche nel secondo set la gara sembra nelle mani del Martina, che la gestisce seppure con esigui svantaggi nella parte centrale (15-17 con due attachi di Martina). Logroio e Siliberti dal servizio ribaltano il punteggio, D’Amico e Semeraro regalano il +3 che decide il set sino al 25-20 di D’Amico. Qui le forze cedono in parte, il Lecce non ci sta a lasciare tutta la posta in palio ma il Martina mantiene l’equilibrio per poi provare la sterzata sul 20 pari con D’Amico e l’ace di Semeraro. Siliberti mura per il 23-21 ma qui la luce si spegne: Carrozzini fa attacco e muro su Nacci (23 pari), D’Amico manda out e Murri è costretto al time-out. I biancoazzurri sperano di gestire il cambio palla ma il servizio di Cosi viene deviato dal nastro e muore sui tre metri riaprendo l’incontro (23-25). La batosta psicologica crea un gap importante (2-7) che il Martina però, pian piano, recupera riportandosi avanti sul 16-15 con D’Amico. Carrozzini sbaglia il servizio, Martina manda out, Saccomanno chiama time-out e l’HappyCasa è sul +2 (20-18). Lo sforzo del recupero, però, paga e gli avversari iniziano a essere più concreti: prima Cosi, poi il muro di Simonetti su Ceppaglia ribaltano la situazione (21-23). Cosi guadagna due set point, Carrozzini manda out il primo ma è lo stesso Cosi a chiudere il parziale mandando la gara al tie-break. Qui il Martina ritrova la forza e l’orgoglio per pressare, portandosi sull’8-4 al cambio campo e tenendo il ritorno dei salentini sino al punto decisivo di Semeraro (15-9) che regala una meritata festa e due punti fondamentali ai biancoazzurri, due punti che portano a confermare il quinto posto, ad allungare su Ruffano e a vivere con un po’ più di tranquillità una fase del torneo ricca di sfortuna e infortuni.

 

Campionato di volley Serie C gir. A – 4° giornata di ritorno – Martina Franca (TA), pal. Geometri ‘L. da Vinci’

HAPPY CASA PALLAVOLO MARTINA – LAICA VOLLEY LECCE 3-2 (25-16, 25-20, 23-25, 23-25, 15-09)

HAPPY CASA PALLAVOLO MARTINA: D’Amico 24, Massafra 3, Siena ne, Lo Re ne, Ceppaglia 5, Parisi 0, Logroio 15, Semeraro 11, Calamo (L), Nacci 12, Siliberti 11. Coach: Murri. Ace 6, Muri 7, B.S. 10.

LAICA VOLLEY LECCE: Molle 0, Simonetti 1, Caiulo 1, Martina 9, Montinaro ne, Vizzi (L), Cosi 21, Carrozzini 13, Spalluto 7, Vitrugno ne, Tafuro 1, Quaranta ne. Coach: Saccomanno. Ace 1, Muri 8, B.S. 2.

 

Arbitri: Galiuti e Merico di Taranto.

Atletica: Console splendida seconda alla Mezza di Fucecchio
Ippica: Paolo VI, Zuena può centrare l’ennesima vittoria